Misure anticrisi: tassi sui mutui prima casa al 4%

7 voti

6 anni fa - L’articolo 2 del decreto anticrisi (DECRETO-LEGGE 29 novembre 2008, n. 185) ha previsto, il blocco dei tassi d’interesse al 4% sui mutui per l’acquisto, ristrutturazione e costruzione della prima casa per le rate che scadono nel 2009. Non sarà la banca a ridurre la rata ma lo Stato ad accollarsi la differenza di tasso. Quindi se il tasso d’interesse è del 5%, il 4% rimane a carico del mutuatario l’1% verrà pagato dallo Stato. Attenzione La misura si applica solo ai mutui a tasso variabile stipulati fino al 31 ottobre 2008.La casa non deve essere stata accatastata come A1, A8 o A9 (abitazioni di lusso, ville ecc.).”Cavillo”. Se al momento della stipula del mutuo il tasso variabile (Leggi l'Articolo)

teresasmile
inviata da: teresasmile - Categoria: Economia - Fonte: http://live.tuttiqui.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Controlla il tasso del tuo mutuo

Oggi stavo confrontando i tassi per la concessione del mutuo prima casa con uno strumento online, per verificare anche quale importo di mutuo mi potrei permettere in questo momento e quindi poter fare delle valutazioni più precise sul prezzo massimo che posso pagare la mia nuova casa . Ad oggi un mutuo a tasso variabile […] (unacasapiugrande)

Mutui: ora i tassi sono minimi

Può essere il momento giusto per accendere un mutuo a tasso variabile per comprare casa, grazie al crollo dell’Euribor che calcola l’importo delle rate. Ai minimi storici anche gli Eurirs, gli indici che interessano al momento della stipula del mutuo a tasso fisso.L'articolo Mutui: ora i tassi sono minimi sembra essere il primo su Cose di Casa. (universocasa)

Mutui, si torna al tasso fisso

Cambio di tendenza sul fronte mutui con il ritorno, per la maggior parte dei richiedenti, alla sicurezza del tasso fisso. Ma si può veramente dire che questo convenga? Per il momento la macroeconomia evidenzia sicuramente un periodo favorevole per la sottoscrizione di un nuovo mutuo o per la rinegoziazione di […] (...) (mutuonews2)

MUTUI ACQUISTO PRIMA CASA FEBBRAIO 2015: CONDIZIONI FRA LE MIGLIORi BANCHE ONLINE

Deutsche Bank (gestibile in filiale): ipotizzando una richiesta di mutuo pari a 120 mila euro, tasso variabile, per un immobile di residenza il cui valore è di 200 mila euro, mutuo dilatato per 30 anni da un impiegato con contratto di lavoro a tempo indeterminato di 35 anni, un reddito mensile di € 2.150 propone con Campagna Promozionale Mutui queste condizioni: tasso variabile dell'1,94% - taeg 2,05% - spese istruttoria € 700+ perizia € 390 - ipoteca di 1° grado pari al 150% dell'importo del mutuo erogato - imposta sostitutiva dello 0.25% dell'importo del mutuo erogato - vantaggi: polizza casa gratuita, si può richiedere il mutuo anche per la durata d 40 anni (continua) (ariella)

Mutuo casa BancoPosta Acquisto: tasso fisso o variabile, caratteristiche – EcoLibero News

Il Mutuo casa BancoPosta Acquisto permette di finanziare l’acquisto della prima o della seconda casa. Il mutuo è un finanziamento a medio-lungo termine... (crissa)

Attendere...
  • utente non registrato
    0 voti    
    Ultimo Commento


    inviato da utente non registrato - 07/08/2009 - 13:17
    DECRETO ANTICRISI dl 185/2008
    ho ricevuto una lettera della BNL con cui mi inviato a presentarmi presso i loro sportelli... risultato:
    La consulenza non è a conoscenza della normativa e vagano tra una telefonata e l'altra per venirne a capo. Ci hanno invitato a tornare in autunno visto che ora devono andare in ferie... mah...

Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...