Eurozona... l'euro è appeso alle banche

51 voti

29 mesi fa - Nonostante il dibattito su austerity e crescita, la questione da cui dipende il futuro dell’euro è un’altra: la debolezza del settore bancario, costretto ad appoggiarsi agli stati in una pericolosa interdipendenza. Non è possibile che la crescita economica salti fuori, come per magia,  da un cilindro. E tanto meno senza soldi per gli investimenti.... È per questa ragione che Daniel Gros è stupefatto da come i politici europei – e il nuovo presidente francese in testa – stiano ripetendo all’infinito una parola sola: crescita. Secondo l’economista tedesco del think-tank di Bruxelles Ceps, quello su “austerità contro crescita” è un falso dibattito, che non fa compiere nemmeno un passo in più in direzione della soluzione alla crisi dell’euro. Il vero dibattito, dice, dovrebbe vertere sulle banche, in particolare quelle dell’Europa del sud che stanno andando parecchio peggio di ciò che si presume. “Le banche greche e spagnole sono sedute su una montagna di debiti sempre più... (Leggi l'Articolo)

carloscalzotto
inviata da: carloscalzotto - Categoria: Economia - Fonte: http://inoixor-traderpassion.blogspot.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

LE BANCHE EUROPEE CHIEDONO POCA LIQUIDITA’ ALLA BCE, LE ITALIANE PIU’ DI TUTTE

La scarsa richiesta di fondi da parte delle banche non sancisce il fallimento del programma Tltro messo in campo dalla Bce per stimolare l'economia reale europea: per un primo bilancio dell’operazione bisognerà attendere l'andamento dell'asta di dicembre. I numeri mostrano una situazione comunque chiara: anche se le banche dovessero richiedere tutte le disponibilità Tltro, la liquidità dell'Eurozona non aumenterà a brev... Read more.. POST CORRELATI: NEL 2013 LE BANCHE EUROPEE HANNO RESTITUITO OLTRE 220 MILIARDI ALLA BCE. LE BANCHE ITALIANE NULLA LE BANCHE ITALIANE SNOBBANO LA NUOVA LIQUIDITA’ DELLA BCE? LE BANCHE ITALIANE NON RESTITUIRANNO LA LIQUIDITA’ IN ECCESSO ALLA BCE (PER ORA) (jackfero)

Eurozona Ad Un Passo Dalla Terza Recessione Dal 2008

Mentre la Germania rivede al ribasso (e nemmeno di poco) le proprie previsioni di crescita di breve periodo, la produzione industriale nell’Eurozona sta (gian301)

Enrico Grazzini: L’Italia può uscire dall’euro?

L’Italia può uscire dall’euro? Problemi e difficili soluzioni di Enrico Grazzini Si può uscire dalla trappola dell'euro e dell'Europa a guida tedesca? O saremo costretti a rimanere per sempre legati alle catene dell'eurozona, anche se l'euro-marco continua manifestamente a produrre una terribile crisi in tutta Europa, e in Italia in particolare? Quali sarebbero gli effetti dell'uscita dell'Italia? E' possibile lasciare la moneta unica e la politica deflazionistica ad essa indissolubilmente legata senza portare l'Italia alla rovina, ma anzi creando le condizioni per uno sviluppo sostenibile e autonomo? La risposta non deriva solo da calcoli economici ma dipende dalle capacità politiche dei governi nazionali e dalle dinamiche internazionali. Infatti, dopo il dollaro, l'euro è la seconda valuta di riserva per le banche centrali di tutti i paesi del mondo e la sua rottura potrebbe provocare non solo la crisi della UE ma una crisi geopolitica internazionale. Non a caso l'euro è sostenuto,... (tonino2308)

Banche, ecco quante ne ha chiuse la crisi

Secondo quanto riporta l'ultimo rapporto della Banca centrale europea sulla struttura delle banche, negli ultimi cinque anni il sistema bancario dell'area euro ha subito diverse perdite, sia in termini numerici che di asset (advisoronline)

"Se usciamo dall’euro faremo la fine dell’Argentina!", vi dicono....

di Jean Sebastien Lucidi Ormai è un mantra sentirsi dire in tv che l’economia italiana verrà rilanciata solo se verranno attuale le “famose riforme” rimanendo senza se e senza ma all’interno dell’eurozona. Unendo i tasselli della storia le riforme auspicate per l’Italia ma anche per il resto d’Europa raccomandate dalla TROIKA consistono in:   -Privatizzazioni -Liberalizzazioni -Cessione beni pubblici -Precarizzazione del lavoro - Tagli allo Stato sociale -Permanenza nell’eurozona Proprio su quest’ultimo dibattito ormai in corso da qualche anno, i “partigiani” della moneta unica rievocano lo spettro del default argentino se si uscisse dall’eurozona, citando quindi gli effetti che hanno portato l’Argentina alla banca rotta ma mai citandone le cause.   Sarà per ignoranza o malafede? Non sto qui a fare un’analisi sulla personalità del partigiano... (lantidiplomatico)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...