La nostra salute.....in un clic: Esistono farmaci che fanno cadere i capelli?

67 voti

34 mesi fa - Alcune malattie possono provocare una caduta anomala dei capelli, cioè il passaggio simultaneo di un elevato nu­mero di follicoli dalla fase di crescita a quella della morte. Tra le più comuni ci sono l'anemia, l'insufficienza epatica o renale, il diabete mellito, la polmonite, le malattie della tiroide, la pancreatite. (Leggi l'Articolo)

notizissime
inviata da: notizissime - Categoria: Salute - Fonte: http://lavostrasalute.blogspot.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

7 modi per curare i capelli con rimedi vegetali

I problemi che possiamo incontrare con i nostri capelli sono di vario tipo:  cadono, sono opachi o sfibrati, il cuio capelluto può essere grasso e avere la forfora. In commercio come ci è dato di verificare, ci sono miriadi di proposte e formulazioni che promettono la risoluzione adatta ai nostri capelli. Perché, invece, non orientarsi verso rimedi naturali? Anche inquesto caso abbiamo svariate proposte, naturali e low cost, per rimettere in sesto il vostro cuoio capelluto. Eccone alcune da prendere seriamente in considerazione.-Contro la caduta, l'aglio: pestare 10 gr di aglio in 100 gr di alcool. Fare macerare per 20 giorni e filtrare. Questa formulazione serve a frizionare il cuoio capelluto avvalendosi di un batuffolo di cotone 30 minuti prima di lavare i capelli. -Lozione riflessante per capelli biondi al castagno: bollire 500 gr di bucce di castagne in 1 litro di acqua per 30 minuti, tenendo il recipiente coperto. Filtrare quindi il tutto e allungare con ½ litro di acqua.... (silvia73)

Calvizie e nuove scoperte: contrastare la caduta dei capelli con cellule staminali – EcoLibero News

La calvizie è un problema che affligge milioni di persone: la caduta dei capelli non risparmia nessuno, né uomini né donne. Sono anni che si attendono buone notizie dalla ricerca scientifica, ma anche se è stato fatto qualche passo in avanti, concrete buone notizie non ce ne sono state. Il Corriere della Sera però riferisce ... (crissa)

Lorenzin: “Vittoria dei cittadini l' aver evitato vendita farmaci di fascia C con ricetta in...

  "L'aver evitato che i farmaci di fascia C, come gli psicofarmaci, possano essere venduti nei supermercati o nelle parafarmacie è innanzitutto una vittoria dei cittadini, poichè garantisce la loro salute e la sicurezza nella distribuzione dei farmaci più sensibili- afferma il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin- Abbiamo indicato tutte le criticità che questo tipo di scelta avrebbe comportato: un aumento sensibile del consumo di farmaci e quindi un conseguente abuso nella somministrazione; un danno per le piccole farmacie, a partire da quelle...(continua) (salutedomani)

DDL liberalizzazioni, Bacchini (Federfarma Verona):

Nota Federfarma Verona: Lasciando i farmaci di Fascia C in farmacia il Governo ha tutelato il suo sistema sanitario del quale le farmacie sono parte attiva, ma restano forti da parte di Federfarma le preoccupazioni per la possibile entrata dei grandi gruppi commerciali nella gestione delle farmacie, quindi della salute dei cittadini. Il valore dell’indipendenza del farmacista-titolare che gestisce senza coercizioni e pressioni di sorta la sua farmacia oggi non è pienamente compreso. Le logiche del profitto per il profitto slegate dal concetto di socialità e appartenenza...(continua) (salutedomani)

Farmaco anti tumore a pagamento. Il Psi siciliano protesta con il Ministro della Salute

“Disattendendo le indicazioni a livello europeo dell’EMA (European Medicines Agency), i risultati sorprendenti della sperimentazione e le statistiche che parlano di un innalzamento dell’età media della popolazione, l’Aifa, Agenzia Italiana del Farmaco, ha stabilito che gli over 75 che vorranno sottoporsi alle cura con il nab- paclitaxel potranno farlo solo a pagamento. Il farmaco innovativo […] Fonte Farmaco anti tumore a pagamento. Il Psi siciliano protesta con il Ministro della Salute (ninam1)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...