Lingua di vitello con mele e mandorle.

34 voti

30 mesi fa - La lingua fa parte delle frattaglie, nome con cui si intendono di solito i visceri degli animali macellati, anche se commercialmente la definizione è este­sa a tutti i prodotti accessori commestibili forniti dall'animale. Ingrediente Principale: Lingua di vitello - Cipolla - Carota - Sedano - Mele - Mandorle - Uvetta sultanina - Vino bianco secco. Ricetta per persone n. 4-6 Note: Ingredienti Lingua di vitello: 1 da 1 kg circa Cipolla: 1 media Carota: 1 Sedano: 1 castola Farina: 3 cucchiaiate Olio extravergine d'oliva: 5 cucchiai Mele: 3 tagliata a fettine Mandorle: 50 g Uvetta sultanina: 30 g Vino bianco secco: 1/2 bicchiere Sale Preparazione:  60' + 60' di cottura Scottate le mandorle nel pentolino, spellatele con cura e tagliatele a fìlettini.  Ponete l'uvetta sultanina a macerare nella terrina col vino.Lavate bene la lingua e mettetela nella pentola con acqua leggermente salata.  Unite cipolla, carota e costala...

hugo1954
inviata da: hugo1954 - Categoria: Salute - Fonte: http://feedproxy.google.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Budino di mele golden al Calvados melagrana e mandorle

Ingredienti: per 6-8 persone 6 mele golden 150 g di zucchero 70 g di mandorle spellate 1/2 melagrana 4 amaretti tritati 3 albumi 1 bicchierino di Calvados 20 g di burro 1 limone Il Calvados è un'acquavite di sidro di mela, o mela e pera, a denominazione di origine controllata prodotta nell'omonimo dipartimento francese della Bassa Normandia, nella Francia del Nord. L'età è solitamente menzionata con una certa scelta di parole e si riferisce alla parte più giovane della miscela. Altri scelgono di indicare l'età minima in anni. Una miscela contiene parti di calvados più vecchio Preparazione: 30’ Cottura: 1 ora e 15’ Sbucciate le mele, tagliatele a dadini tenendone intera soltanto metà di una. In un tegame scaldate mezzo bicchiere d’acqua con 50 grammi di zucchero e il Calvados. Aggiungete la dadolata di mele. Dopo un quarto d’ora circa, toglietele dal fuoco, passatele al colino e raccogliete la purea in una terrina. ... (belen0949)

Ecco il vitello con tre occhi

Un vitello con tre occhi è nato a Kolathur, Tamil Nadu, nel sud dell’India. Il Proprietario afferma che l’animale è ‘miracolato’ e che ‘porta buona fortuna’. Una delle caratteristiche chiave di identificazione del Dio Shiva è ha un terzo occhio sulla fronte, proprio come il vitello. Questo vitello con tre occhi è adorato come una […] (djnembo)

Consiglio comunale, Vitellio: “Proposte dalle opposizioni” – INTERVISTA

“Portino delle proposte”. Così il capogruppo del Pd in consiglio comunale, Luigi Vitellio, risponde ai suoi colleghi dell’opposizione in consiglio e ovviamente manifesta l’appoggio al sindaco Tagliani. (rienzi)

Spiedini di vitello croccanti con sesamo

Tagliate il vitello a bocconcini e infilzateli su 8 stecchi da spiedini. Battete le uova con 3-4 cucchiai di semola e un cucchiaio di semi di sesamo. Amalgamate bene tutto, ottenendo una pastella vellutata e un pò consistente. (gustosyssimo)

Mignon alle mele e birra.

Ingredienti: Per la chibouste alla birra: Birra 250 g Tuorlo d'uovo 125 g Zucchero semolato 50 g Amido di mais (maizena) 30 g Agar agar 7 g Bacche di vaniglia Bourbon q.b. Per la meringa italiana: Acqua 25 g Zucchero 85 g Albume 90 g Per le mele padellate: Mele golden delicious pulite 600 g Burro 60 g Zucchero semolato 140 g Birra 400 g Agar agar 24 g Per il croccante all'orzo: Mandorle in pasta (liquido) 150 g Orzo soffiato in chicchi 50 g Cioccolato bianco 150 g Caffè d'orzo solubile 3 g Per la finitura: Panna montata zuccherata al 20% 200 g Orzo soffiato in chicchi q.b. I mignon che vi propongo in questa ricetta sono dei dolcetti con croccante all’orzo, mele golden padellate, chibouste alla birra, panna e chicchi d’orzo soffiato. Il risultato è davvero molto invitante, per l’assemblaggio del dolce potete affidarvi agli step illustrati. Preparazione: 60’ Per la chibouste. Come prima cosa,... (belen0949)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...