Aggiornamento Indice Istat Settembre 2013

47 voti

13 mesi fa - Sensibile contrazione dell'indice Istat che scende di quasi mezzo punto rispetto al mese precedente. L'indice Istat FOI del mese di Settembre 2013, utilizzato per le rivalutazioni monetarie di affitti, pensioni ed assegni di mantenimento, registra una contrazione dello 0,4% rispetto al mese di settembre, tornando al valore di luglio (107,2). Scende anche la variazione su base annuale che tocca il livello più basso degli ultimi 4 anni, a quota 0,8% e l'inflazione acquisita per il 2013 ... (Leggi l'Articolo)

avvocatoandreani
inviata da: avvocatoandreani - Categoria: Cronaca - Fonte: http://news.avvocatoandreani.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Istat. Industria, produzione in calo -0,9% su mese, -2,9% annuo

  ROMA - A settembre 2014 la produzione industriale è diminuita dello 0,9% rispetto ad agosto. Nella media del trimestre luglio-settembre la produzione è diminuita dell'1,1% rispetto al trimestre precedente. Lo comunica l'Istat. Corretto per gli effetti di calendario, a settembre 2014, l’indice è diminuito in termini tendenziali del 2,9% (i giorni lavorativi sono stati 22 contro i 21 di settembre 2013). Nella media dei primi nove mesi dell'anno la produzione e'' scesa dello 0,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. A settembre l’indice destagionalizzato presenta variazioni congiunturali negative in tutti i comparti; diminuiscono i beni di consumo (-3,2%), i beni strumentali (-2,4%), l'energia (-1,5%) e, in misura più lieve, i beni intermedi (-0,8%). Gli indici corretti per gli effetti di calendario registrano, a settembre 2014, diminuzioni tendenziali in tutti i raggruppamenti principali d''industrie; segnano variazioni negative l’energia (-3,6%), i beni di consumo... (dazebao)

Aggiornamento Indice Istat Ottobre 2014

Risale l'indice Istat e torna ai livelli di Marzo. L'indice Istat FOI del mese di Ottobre 2014, utilizzato per le rivalutazioni monetarie di affitti, pensioni ed assegni di mantenimento, segna un lieve aumento dello 0,1% risalendo a quota 107,2, ossia il livello raggiunto a marzo di quest'anno. L'inflazione acquisita per il 2014 sale allo 0,3% registrando un leggero aumento rispetto allo 0,2% del mese di settembre. Come si legge nel comunicato, L'Istat attribuisce il rialzo dell'indice, e ... (avvocatoandreani)

L’Istat manda un pasticcino al Mef, che sbaglia il Def

di Redazione Nel comunicato istat del 22 settembre 2014 in cui si presentavano i nuovi conti nazionali secondo il Sec 2010 si indica un valore dell'indebitamento netto per il 2013 di -45.358 milioni di euro (cfr. tav. 18). (foglietto)

Diminuisce la Produzione industriale a Settembre

da Mondo Elettrico di Massimo J. De Carlo A settembre 2014 l'indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito dello 0,9% rispetto ad agosto. Nella media del trimestre luglio-settembre la produzione è diminuita dell'1,1% rispetto al trimestre precedente. Corretto per gli effetti di calendario, a settembre 2014, l'indice è diminuito in termini tendenziali del 2,9% (i giorni lavorativi sono stati 22 contro i 21 di settembre 2013). Nella media dei primi nove mesi dell'anno la produzione è scesa dello 0,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. A settembre l'indice destagionalizzato presenta variazioni congiunturali negative in tutti i comparti; diminuiscono i beni di consumo (-3,2%), i beni strumentali (-2,4%), l'energia (-1,5%) e, in misura più lieve, i beni intermedi (-0,8%). Gli indici corretti per gli effetti di calendario registrano, a settembre 2014, diminuzioni tendenziali in tutti i raggruppamenti principali industrie;... (joescognamiglio)

QUELLI CHE L’ITALIA E’ USCITA DALLA DEFLAZIONE

Non voglio perderci neanche troppo tempo, perché è un tema che non lo merita. Comunque sia, oggi l'Istat ha comunicato il dato sull'inflazione ad ottobre, risultato in aumento dello 0.1% (0,1%, capito?) rispetto ad ottobre 2013. Ovviamente i giornali (come in questo caso, ma anche in molti altri) hanno cominciato a urlare:  "ITALIA FUORI DALLA DEFLAZIONE",  Al netto del fatto che il comunicato dell'Istat spiega comunque il perché, va osservato che, nel mese di ottobre, la spinta disinflazionistica si è lievemente attenuata principalmente a causa dell'aumento della bolletta energetica.  Se non avete voglia di leggere il comunicato dell'Istat, è  sufficiente osservare i due grafici che seguono. Il primo è l'indice nazionale dei prezzi al consumo (Nic) al lordo dei tabacchi,  che aggrega le diverse divisioni di spesa che compongono l'indice. Il secondo grafico, invece, rappresenta la dinamica degli indici delle singole... (joescognamiglio)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...