Vivi dentro – Il potere della musica risveglia la memoria dei malati di Alzheimer (video)

44 voti

30 mesi fa - L’Alzheimer è terrificante perché si perde la memoria, solo negli Stati Uniti, 5,6 milioni di persone stanno lottando con la demenza e perdita della memoria. Il numero dei malati è in aumento, non c’è una cura conosciuta. Dan Cohen, assistente sociale è il direttore esecutivo di Music & Memory, la... (Leggi l'Articolo)

blogvirtualblog
inviata da: blogvirtualblog - Categoria: Scienza... - Fonte: http://virtualblognews.altervista.org

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Ravvivare il cervello è possibile. L’Alzheimer “si dimentica”. In pochi mesi è possibile tornare ad...

Grazie ad un esperimento, per la prima volta, alcuni malati di Alzheimer hanno potuto recuperare la memoria. Il test è stato condotto su un campione ristretto dal Centro di ricerca sull’Alzheimer dell’Università della California.Attività fisica, un cambiamento dell’alimentazione e più ore di sonno hanno permesso ai dieci volontari di tornare, dopo un periodo di sei […] L'articolo Ravvivare il cervello è possibile. L’Alzheimer “si dimentica”. In pochi mesi è possibile tornare ad una vita normale sembra essere il primo su L\'Impronta L\'Aquila. (improntalaquila)

Perdere la memoria

INFOGRAFICHE – Ogni 68 secondi, nel mondo, c’è un nuovo malato di Alzheimer. Secondo le stime del Global Report 2014, che anticipa di qualche giorno la XXI giornata mondiale dell’Alzheimer (21 settembre), oggi sono 44 milioni le persone affette da questa malattia che distrugge in modo progressivo le cellule celebrali. Una cifra che è destinata a raddoppiare nel 2030 fino a raggiungere i 135 milioni nel 2050. Uno scenario da non sottovalutare, visto che il 71% dei pazienti vivrà in Paesi a basso e medio reddito, con accesso sempre più difficile alle cure e all’assistenza. Non a caso, l’Alzheimer’s Disease International ha dedicato il rapporto 2014 proprio alla prevenzione, come tentativo di ridurre il rischio. La situazione è preoccupante anche in Italia, dove i malati di Alzheimer sono oltre 700 mila. E con il progressivo allungamento della vita media, nel 2050, saranno 3 milioni gli anziani che avranno bisogno di assistenza continua, con un peso sempre maggiore per... (oggiscienza)

Centri Alzheimer, la replica dell’Asp: “Servizi ugualmente garantiti”

L’Asp di Palermo, con proprio personale, garantisce la continuità assistenziale ai pazienti dei Centri Diurni Alzheimer di città e provincia. Il servizio era stato assicurato per un anno da un’Azienda del terzo settore che si era aggiudicata la gara d’appalto. Risponde così l’Asp di palermo all’allarme lanciato dalle associazioni dei malati di Alzheimer di Palermo (blogsicilia)

Alzheimer, 44 milioni di malati. L’importanza di ridurre i fattori di rischio

Circa 44 milioni di persone affette da demenza, destinate ad arrivare a 76 milioni nel 2030 e a raddoppiare a 135 milioni nel 2050. Sono i drammatici numeri dell’Alzheimer, che emergono dal World Alzheimer Report 2014, presentato nel nostro paeseaaa (elgadi)

Mara Venier e Simona Ventura non si parlano più: problemi tra nuora e suocera

Sembra proprio che Mara Venier non stia attraverso un bel periodo. La conduttrice tv, a quanto pare, non è più in buoni rapporti neanche con la sua nuora Simona Ventura. A rendere questo periodo ancora più buio ci pensa la malattia di sua madre, malata di Alzheimer: “Mia mamma è malata di Alzheimer e in continua.. (alex84alex84a)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...