Evvai, ora la Colpa è delle Agenzie di Rating!

56 voti

27 mesi fa - Ella peppa: attentato all’economia, vergogna, perdita di credibilità. Bene, vi siete chiesti perchè Rischio Calcolato, ieri, ha completamente ignorato la (non)notizia del declassamento di 26 banche italiane? Signore e signori, la perdita di credibilità di ogni singola agenzia di rating occidentale ormai ha raggiunto il suo Zenith tanto che su questo sito abbiamo deciso di non commentare più alcuna analisi che provenga da quel genere di ufficio studi.

robaseraepaminonda
inviata da: robaseraepaminonda - Categoria: Economia - Fonte: http://www.rischiocalcolato.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Rating della Slovacchia: S&P premia il paese e cambia l’outlook da stabile a positivo

La società di rating internazionale Standard & Poor’s ha rivisto l’outlook sulla Repubblica Slovacca da stabile a positivo, confermando contemporaneamente ad “A/A-1” il rating sul credito sovrano a lungo e breve termine, in valuta estera e nazionale. . . . → Leggi (buongiornoslovacchia)

S&P: mercato del debito Europa vicino a livelli di pre-crash

Secondo l'agenzia di rating è "intossicato" dagli stimoli di politica monetaria attuati delle banche centrali. (wallstreetitalia)

Francia: Moody's, a rischio riforme e riduzione debito

L'agenzia di rating taglia previsioni Pil per il 2014 e il 2015: "governo Hollande sovrastima prospettive crescita". (wallstreetitalia)

Finanza speculativa

La mano armata di Mario Lettieri (*) e Paolo Raimondi (**) Come al solito le agenzie di rating americane sono ritenute degne di fede dai media italiani. (...) (ilprimatocom)

Moody's gela l'Italia, Pil 2014 a -0,1%

L'agenzia di rating internazionale ha tagliato drasticamente le stime di crescita per quest'anno: da +0,5% a - 0,1%. E ha lanciato allarme: "Difficile raggiungere target deficit e debito". (wallstreetitalia)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...