Evvai, ora la Colpa è delle Agenzie di Rating!

56 voti

34 mesi fa - Ella peppa: attentato all’economia, vergogna, perdita di credibilità. Bene, vi siete chiesti perchè Rischio Calcolato, ieri, ha completamente ignorato la (non)notizia del declassamento di 26 banche italiane? Signore e signori, la perdita di credibilità di ogni singola agenzia di rating occidentale ormai ha raggiunto il suo Zenith tanto che su questo sito abbiamo deciso di non commentare più alcuna analisi che provenga da quel genere di ufficio studi. (Leggi l'Articolo)

robaseraepaminonda
inviata da: robaseraepaminonda - Categoria: Economia - Fonte: http://www.rischiocalcolato.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Guerra economica tra USA e Russia: adesso tocca alle agenzie di rating. La Dagong cinese assegna la...

Mentre le agenzie di Rating occidentali fanno a gara per declassare aziende e titoli di stato russi, l'agenzia cinese Dagong aumenta il rating a lungo termine della russa Gazprom, il gigante del gas di Mosca.Non solo , già che c'era gli assegna la tripla A, ovvero la valutazione massima.Viviamo in una epoca ben strana.Le valutazioni della Dagong sono le... (robaseraepaminonda)

Rating della Slovacchia stabile: S&P annuncia altri miglioramenti per il 2016

L’agenzia di rating Standard & Poor’s ha confermato venerdì come stabile il rating sia a lungo che a breve termine della Slovacchia. Un valore di A per il lungo termine e A-1 per il rating del credito . . . → Leggi (buongiornoslovacchia)

Perché non chiamarle con il loro vero nome: agenzie di trading?

di Simone Nastasi   Tu chiamale se vuoi speculazioni. Che il giudizio delle agenzie di rating fosse una materia sulla quale poter discutere lo si era capito da tempo. In principio fu l'ex ministro del governo Berlusconi nonchè economista Renato Brunetta a sgolarsi per dire di non dare assolutamente retta a quello che dicevano quelle fabbriche di giudizi di affidabilità sul merito creditizio che sono appunto le note agenzie di rating. Adesso arrivano anche le dichiarazioni dell'ex premier Mario Monti, testimone nel processo di Trani, a confermare che si, in effetti “il giudizio delle agenzie di rating è materia opinabile”. Monti fu proprio colui che successe a Silvio Berlusconi alla guida di Palazzo Chigi, nell'autunno del 2011 e qualcuno ad oggi, soprattutto tra i giornalisti, pensa che quell'operazione di avvicendamento ebbe una precisa regia “dall'alto”. Nel mondo di oggi, la agenzie più note e... (lantidiplomatico)

Dopo S&P, anche Moody's sotto accusa per i mutui subprime

L'agenzia di rating è finita nel mirino del Dipartimento di Giustizia Usa per rating troppo generosi concessi a titoli garantiti da prestiti tossici. (wallstreetitalia)

Processo contro agenzie rating. Tesoro si costituirà parte civile?

Ministro economia Padoan: "se dovessero emergere elementi ulteriori se ne terrà conto". (wallstreetitalia)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...