31
Voti
Segui Fai Informazione su
Segui Fai Informazione su Twitter Segui Fai Informazione su Facebook RSS - Le ultime inserite in Salute
Il Blog di Fai Informazione ovvero La versione di Ernesto
14 mesi fa AbbVie e Alvine Pharmaceuticals hanno annunciato l’avvio di una collaborazione globale per lo sviluppo di un nuovo trattamento orale per la celiachia; il prodotto è attualmente nella fase 2 di sviluppo. Tale accordo si avvale dell’ esperienza di AbbVie nel... (...)
inserita da salutedomani - Sezione: Salute  - fonte: http://feedproxy.google.com
Celiachia, un enzima apre prospettive per una futura terapia -  Come molti di voi sapranno, per la celiachia, disturbo la cui incidenza risulta in costante aumento anno dopo anno, non esistono terapie che assicurino la guarigione dalla patologia. Per evitare i numerosi e debilitanti sintomi provocati dal morbo celiaco, coloro che ne sono affetti hanno una sola opzione: quella di evitare, con scrupolosa attenzione, tutti […](relane)
Epatite C: al via iter di autorizzazione accelerata EMA per farmaco Abbvie -  AbbVie ha annunciato oggi che la richiesta globale di autorizzazione all’immissione in commercio (AIC) per il suo regime sperimentale completamente orale e privo di interferone per il trattamento di pazienti adulti affetti da infezione cronica da virus dell’epatite C (HCV)... (...)(salutedomani)
La celiachia si combatte con la terapia non alimentare -  Ecco la terapia non alimentare per chi soffre di celiachia. Messo a punto dai ricercatori dell’Università finlandese di Tampere, con un esperimento durato sei settimane su due gruppi di pazienti. La soluzione escogitata consisteva nel somministrare loro una dose minima diaaa(elgadi)
Abbvie acquisisce Shire per 53 miliardi di dollari -  I Consigli di Amministrazione di AbbVie Inc. e Shire PLC annunciano di aver raggiunto un accordo sui termini dell’acquisizione di Shire da parte di AbbVie. Il costo dell'operazione è intorno ai 53 miliardi di dollari. L’acquisizione darà vita a uno... (...)(salutedomani)
Glutine "friendly": anche i celiaci potranno mangiarlo. La scoperta italiana -  È tutta italiana, merito di un team di ricercatori dell'Università di Foggia, la scoperta della possibilità di modificare le proteine del glutine del frumento affinchè questo non costituisca più un problema per chi soffre di celiachia. Alla notizia dell'esistenza di una terapia non alimentare basata sull'azione di un enzima messa a punto da scienziati finlandesi, gli italiani rispondono con una ulteriore alternativa, il Gluten Friendly, ovvero glutine "amichevole" con chi già soffre di celiachia o intolleranza al glutine.  (ingusto)
 
Cerca altri articoli con

terapia orale celiachia collaborazione

Aggiungi un Commento
Risposta a  Annulla
utente non registrato    4000 caratteri disponibili
TAG supportati per la formattazione del commento:
<br /> - Ritorno carrello. Es: Mario Rossi abita a Milano. <br /> Mario Rossi è all'estero.
Inserisci il testo dell'immagine

Necessario per evitare invii automatici.