Il formicaio-cervello

46 voti

30 mesi fa - LA VOCE DEL MASTER – Quale è l’animale più sociale? Probabilmente la prima risposta che viene in mente è l’uomo. Ma non siamo certo gli unici a vivere in compagnia. Avere un’intensa vita collettiva è una delle innumerevoli caratteristiche che abbiamo in comune con altre specie animali, per lo più grandi mammiferi. Eppure anche altri esseri viventi, a volte molto piccoli come gli insetti, hanno una vita sociale molto articolata e gerarchicamente organizzata. Questi piccoli animali sembrano smentire una teoria teoria condivisa da molti scienziati , secondo cui per sviluppare la socialità serve un cervello grande. Un recente studio condotto dal ricercatore Andre Riveros dell’Università dell’Arizona e pubblicato sul numero di febbraio della rivista Animal Behaviour avanza però una spiegazione affascinate in accordo con l’ipotesi del Big Brain. (Leggi l'Articolo)

oggiscienza
inviata da: oggiscienza - Categoria: Scienza... - Fonte: http://oggiscienza.wordpress.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Il Potere del Cervello Quantico

Il Potere del Cervello Quantico, Libro di Italo Pentimalli e J.L. Marshall Il Potere del Cervello Quantico racconta la storia di come gli autori del Libro, partendo da una folgorante intuizione e con il desiderio di rispondere a domande che richiedono estremo coraggio, riscoprono e rielaborano un’antico e perduto sapere che ha portato conseguenze straordinarie… (matrixdivina)

L'Erezione inizia nel Cervello

Molto spesso la disfunzione erettile ha cause di origine psicologica (Ansia da prestazione, paura, senso di inferiorità …). L’erezione parte prima di tutto dal cervello. Scopri di più...leggi l'articolo (sergio64)

Cancro al cervello / un aiuto dalle cellule staminali modificate

Finalmente una terapia volta a contrastare il cancro che colpisce il cervello grazie all’utilizzo di cellule staminali modificate. La scoperta è giunta dal Harvard Medical School dove una sperimentazione ha visto un alterazione genetica delle cellule staminali rendendo quest’ultime in grado di produrre una tossina capace di annientare le cellule tumorali del cervello senza intaccare […] (carlarocca)

Scoperto una molecola che "frena" il cervello e come rimuoverla

Malattie come l'Alzheimer, malattie neurologiche neurodegenerative, autismo possono da ora in poi essere migliorate grazie a scoperte fatte di recente come un "interruttore" nel cervello che potrebbe essere usato per aumentare la memoria. Ricercatori del Research Institute of the McGill University Health Centre di Montreal (Canada) annunciano in una nota, l'identificazione di un "interruttore" trovato nel cervello che può stimolare la memoria ad immagazzinare dati. Gli scienziati hanno trovato una molecola che frena le capacita' di elaborazione del cervello, rimuovendola, si ottiene un netto miglioramento della memoria. (trafiletto)

Brain is a brain. Lo dice il moscerino

SPECIALI – Come funziona la mente umana? È una macchina o qualcosa d’altro? Mente e cervello sono sinonimi? Sono secoli che l’uomo moderno si sta ponendo domande come queste, ma secondo Bertram Gerber il punto di partenza per ottenere una risposta deve essere uno: “Brain is a brain. Stop”. Il cervello è un cervello, non una macchina idraulica, come ha pensato qualche nostro avo, e non un circuito elettrico. Il cervello è un organo del nostro corpo, e se proprio vogliamo studiarlo attraverso un modello di riferimento, allora che il modello sia non solo biologico, ma anche il più semplice possibile. Questa la posizione sostenuta da Gerber all’incontro tenutosi in occasione del Festival della Scienza di Genova, davanti a una platea nutrita e interessata. Gerber, docente di Genetica Comportamentale all’Università di Magdeburg e direttore del Dipartimento di Neuroscienze del Leibniz Institut für Neurobiologie, da anni studia il cervello dei moscerini della... (oggiscienza)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...