53
Voti
Segui Fai Informazione su
Segui Fai Informazione su Twitter Segui Fai Informazione su Facebook RSS - Le ultime inserite in Salute
Il Blog di Fai Informazione ovvero La versione di Ernesto
Questa notizia contiene una galleria di immagini 28 mesi fa Janelle Tam è una studentessa di sedici anni che ha guadagnato il primo posto e cinquemila dollari di premio nell'edizione 2012 del concorso Sanofi BioGENius Challenge (SBCC). Janell è nata a Singapore e si è da poco trasferita in Canada con la sua famiglia, frequenta il Waterloo Collegiate Institute. La ragazza ha scoperto una sostanza antiaging i cui usi sono potenzialmente illimitati, ottenuta accoppiando chimicamente nano-particelle di carbonio ad un composto a base di cellulosa.
inserita da moniatrentarossi - Sezione: Salute  - fonte: http://anti-aging.myblog.it
Antiaging Club al Tavolo Salute Expo 2015 -  Mercoledì 9 luglio​ ​2014 Antiaging Club ha preso parte all’incontro del Tavolo Salute per Expo 2015 presso Palazzo Affari a Milano. Antiaging Club, così come ciascuno dei 23 partecipanti selezionati al Tavolo, ha presentato ai presenti il proprio progetto, dedicato alla Salute, in vista di Expo 2015. Un’utile occasione di confronto, tra aziende, persone e organizzatori Expo, sul tema, sempre attuale della salute, per avviare nuove collaborazioni, realizzare nuovi progetti, fare cultura. Tutti i progetti presentati sono visionabili a partire da oggi sul sito dedicato ai Tavoli Expo 2015. Ancora una volta un segnale di attenzione, da parte nostra, al territorio, al sociale, oltrechè al benessere delle persone.(moniatrentarossi)
Apple vieta l’utilizzo di alcune sostanze chimiche durante l’assemblaggio degli iPhone -  Delle indagini volute e effettuate da Apple per scoprire l’eventuale uso di sostanze chimiche pericolose dove vengono assemblati gli iPhone, l’azienda di Cupertino ha annunciato le prime importanti novità. 9to5Mac ci piega che Apple ha annunciato il divieto di due sostanze chimiche fino ad oggi utilizzate negli stabilimenti dove vengono assemblati gli iPhone. Le sostanze in questione sono il benzene e […](eva_starz)
Desenzano del Garda la prevenzione alle droghe Scopri la verità sulle droghe  -  Desenzano 3 Agosto 2014 i volontari dell'associazione "Dico no alla droga" erano in centro distribuendo oltre 300 libretti di prevenzione "La verità sulle droghe", con un ottimo interesse da parte dei giovani. L'estate è di per se il periodo "più pericoloso" per i ragazzi che tra tempo libero e compagnie nuove si ritrovano a far la scelta di "provare" quelle sostanze. Invitati da "amici" a sperimentare anche solo una volta. I volontari conoscendo questo rischio impiegano parte del loro tempo a dare informazioni e libretti di prevenzione alle droghe proprio in questi luoghi; e con un ottimo riscontro sulla lettura del materiale da parte dei ragazzi. "La Vera conoscenza di queste sostanze può far tener lontani i nostri giovani dalle droghe" sostiene il coordinatore della campagna Luciano Cavagna. Se non hanno del materiale istruttivo sull'argomento, i ragazzi sono in balia di "qualsiasi pr(gabrielecasella)
Le spiagge e la prevenzione alle droghe Scopri la verità sulle droghe  -  Desenzano 20 Luglio 2014 i volontari dell'associazione "Dico no alla droga" erano sulle spiagge distribuendo libretti di prevenzione "La verità sulle droghe", con un ottimo interesse da parte dei giovani. L'estate è di per se il periodo "più pericoloso" per i ragazzi che tra tempo libero e compagnie nuove si ritrovano a far la scelta di "provare" quelle sostanze. Invitati da "amici" a sperimentare anche solo una volta. I volontari conoscendo questo rischio impiegano parte del loro tempo a dare informazioni e libretti di prevenzione alle droghe proprio in questi luoghi; e con un ottimo riscontro sulla lettura del materiale da parte dei ragazzi. "La Vera conoscenza di queste sostanze può far tener lontani i nostri giovani dalle droghe" sostiene il coordinatore della campagna Luciano Cavagna. Se non hanno del materiale istruttivo sull'argomento, i ragazzi sono in balia di "qualsiasi proposta" con il rischio che (gabrielecasella)
Prodotto cosmetico, quali i misteri della fitocosmesi -  Per cosmesi naturale si intende quella a base vegetale. Fra le più di 5000 sostanze usate per fare cosmetici, almeno 1000 sono naturali o derivate da fonti naturali: ma va precisato che è difficile realizzare prodotti interamente vegetali. Anche nei cosmetici naturali ci si trova di fronte a emulsionanti, tensioattivi, conservanti, spesso di sintesi. Nella migliore delle ipotesi, contengono al massimo il 10% di sostanze vegetali. Un vero fitocosmetico va formulato con sostanze di base sia vegetali che di derivazione vegetale, contenere dosi di sostanze funzionali vegetali tali da assicurare l’effetto cosmetico promesso e garantire che non sono state impiegate sostanze rischiose per salute e ambiente.(estetispacom)
 
Cerca altri articoli con

sedicenne scopre nuova sostanza

Aggiungi un Commento
Risposta a  Annulla
utente non registrato    4000 caratteri disponibili
TAG supportati per la formattazione del commento:
<br /> - Ritorno carrello. Es: Mario Rossi abita a Milano. <br /> Mario Rossi è all'estero.
Inserisci il testo dell'immagine

Necessario per evitare invii automatici.