L’ostetrica libera professionista spiegata da Violeta Benini

43 voti

34 mesi fa - Oggi pubblichiamo la seconda parte dell’intervista a Violeta Benini, ostetrica libera professionista, che ci spiega nel dettaglio quali sono i compiti svolti nel suo ruolo. Mamme nella rete - Qual è la differenza tra un’ostetrica libera professionista e una che lavora in una struttura pubblica, ospedale o consultorio? Non è semplice rispondere alla domanda in [...] (Leggi l'Articolo)

mammenellarete
inviata da: mammenellarete - Categoria: Salute - Fonte: http://blog.mammenellarete.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Sblocca Italia: gli spot del Governo uccidono la professione tecnica?

Semplificazione edilizia sì, deregulation selvaggia no. Confedertecnica, la confederazione sindacale italiana delle libere professioni tecniche che riunisce i sindacati nazionali di rappresentanza dei tecnici liberi professionisti, accusa il Governo di […]The post Sblocca Italia: gli spot del Governo uccidono la professione tecnica? appeared first on Ediltecnico. (redazione_tecnica)

Un libero professionista deve possedere un blog (leggi)

Perchè un libero professionista, dovrebbe aprire un blog? Inutile usare paroloni o dare spiegazioni complicate, è semplice e molte delle cose che sto per dirti, spesso le avrai pensate. Rifletti un attimo, quanto è difficile trovare nuovi clienti? Diciamola tutta di questi tempi è un miracolo trovare un lavoro, ma anche per chi lo possiede i tempi non sono dei migliori. Poi metti pure la concorrenza ormai spietata, ci saranno migliaglia se non milioni di persone che fanno il tuo stesso lavoro: architetti, geometri, avvocati, ingegneri ecc... di conseguenza dobbiamo metterci d'impegno se vogliamo farci conoscere e vogliamo attirare nuovi clienti. - See more at: http://www.cercavi-questo.it/2015/01/un-libero-professionista-deve-possedere-un-blog.html#sthash.vR7rR9BF.dpuf (nino93)

Non è un Paese per Professionisti: il decalogo dei diritti negati

Confprofessioni ha presentato oggi il Manifesto del lavoro intellettuale e il decalogo dei diritti negati ai liberi professionisti tecnici e non solo.The post Non è un Paese per Professionisti: il decalogo dei diritti negati appeared first on Ediltecnico. (redazione_tecnica)

Iniziative per promuovere i liberi professionisti tra i beneficiari di agevolazioni

Confprofessioni, Adepp, Cup e Rete professioni tecniche hanno inviato una lettera al presidente Errani E' partita la richiesta di un incontro per l’avvio di iniziative per promuovere l’inclusione dei liberi professionisti tra i beneficiari di agevolazioni, incentivi e bandi promossi dalle Regioni italiane nell’ambito della Programmazione 2014-2020 Con una lettera unitaria indirizzata al Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Vasco Errani, a tutti i Presidenti delle Regioni e delle Province autonome, a tutti gli Assessori Regionali con delega ai fondi europei, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per la Coesione Territoriale e all’ Ufficio di Gabinetto del Ministro, è partita la richiesta di un incontro per l’avvio di iniziative per promuovere l’inclusione dei liberi professionisti tra i beneficiari di agevolazioni, incentivi e bandi promossi dalle Regioni italiane nell’ambito della... (lerio83)

POS gratuito: grande successo per l'iniziativa promossa da Confprofessioni

Accordo con la Banca Popolare di Vicenza Sta riscuotendo un grande successo l'iniziativa promossa da Confprofessioni che consente ai liberi professionisti italiani di dotarsi di un dispositivo Pos a canone zero senza spese di installazione del terminale ed esente da commissioni sulle transazioni Pagobancomat per 24 mesi A pochi giorni dalla firma dell'accordo con la Banca Popolare di Vicenza, sta riscuotendo un grande successo l'iniziativa promossa da Confprofessioni che consente ai liberi professionisti italiani di dotarsi di un dispositivo Pos a canone zero senza spese di installazione del terminale ed esente da commissioni sulle transazioni Pagobancomat per 24 mesi. “L'accordo siglato con la Banca Popolare di Vicenza è la migliore risposta a un obbligo di legge, calato dall'alto sulla testa dei liberi professionisti che, francamente, avrebbero fatto volentieri a meno di un'imposizione normativa che fa acqua da tutte le parti” dichiara il presidente di Confprofessioni,... (lerio83)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...