Altri articoli di possibile interesse:

Radioattività da Fukushima alla California: livelli irrilevanti

Pare proprio che sia vero: tracce di radioattività provenienti da Fukushima sono state rinvenute al largo della costa della California. Lo certifica la Woods Hole Oceanographic Institution (Whoi), ente americano dedicato alla ricerca oceanografica. I ricercatori che hanno condotto lo studio aggiungono però che si tratta di dosi irrilevanti: meno di un millesimo... Leggi tutto... (aldocrispi)

Fukushima: la radioattività arriva sulla costa pacifica degli Stati Uniti

Un programma di monitoraggio negli Stati Uniti ha rilevato sulla costa pacifica degli Stati Uniti tracce di cesio 134, che secondo gli esperti provenie da Fukushima. Tuttavia si tratta di piccole quantità non dannose per l’uomo. Gli scienziati del Woods Hole Oceanographic Institution (Whoi) in effetti hanno trovato tracce di isotopi radioattivi derivanti da fonti […] (tuttisostenibili)

Un grosso buco sul coperchio del reattore 1 di Fukushima

Per i tecnici della TEPCO (Tokyo Electric Power), è colpa di Eolo. Martedì 28 ottobre, una violenta raffica di vento ha causato un importante buco nel coperchio che protegge il reattore numero uno di Fukushima, in Giappone. Sempre secondo la TEPCO, l’ente che gestisce l’impianto, le analisi delle polveri sul luogo dell’incidente non hanno segnalato nessun cambiamento di livello di radioattività. Il vento soffiava a circa 2 metri al secondo in tutto l’impianto di Fukushima Daiichi e alle 8:30 locale un’improvvisa folata di vento ha sorpreso le squadre di tecnici che stavano operando su quel sito per rimuovere le barre di combustibile nucleare. Il reattore numero uno era stato coperto con dei pannelli tre anni fa, nel mese di ottobre, per contenere le fughe radioattive dopo l’incidente nucleare provocato dal terremoto e dello tsunami del 2011. Questo tetto provvisorio doveva essere rimosso per fare spazio alle attrezzature destinate alla rimozione dei detriti e... (ondenews)

Fukushima: completata la rimozione del combustibile esaurito dal quarto reattore

Una tappa cruciale della bonifica dell'ex centrale di Fukushima è stata completata il 5 novembre: la rimozione di tutte le barre di combustibile esaurito (fortemente radioattivo) del quarto reattore. Lo ha annunciato la Tokyo Electric Power Company (Tepco), la società che gestiva la centrale e sta conducendo le attività per il ritorno alla normalità. Le 1331 barre sono state estratte dalla vasca di raffreddamento dove si trovavano, danneggiata dallo tsunami del 2011, e trasportate al sicuro... Leggi tutto... (aldocrispi)

Radiazioni di Fukushima giunte negli Usa e Canada: quali pericoli per noi?

Gli scienziati del Woods Hole Oceanographic Institution (Whoi) hanno trovato tracce di isotopi radioattivi (barmario)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...