Altri articoli di possibile interesse:

Musulmani tedeschi condannano l'Is

Dicono di agire in nome di Allah, in nome di Allah torturano, deportano, uccidono. Ed allora eccoci, noi veri musulmani, in piazza a fianco alle loro vittime, musulmane o di religione ebraica, yazidi o cristiane. I loro carnefici sono criminali orrendi, assassini che vogliono strapparci all'Islam, è la peggiore perversione del messaggio del profeta. Noi glielo impediremo, vogliamo fermarli così (fedro_)

Adel Smith (1960-2014)

L'AQUILA, ITALIA - Lascia per sempre questa valle di lacrime Adel Smith, che Allah lo abbia in gloria. Era un po' che non si vedeva in giro, finalmente nei salotti televisivi si erano accorti che costui non era il rappresentante dei musulmani in Italia, ma solo una specie di Vittorio Sgarbi islamico. Smith, di padre italiano di origine scozzese e madre egiziana, nacque Emilio e fu cresciuto come cristiano cattolico; più tardi si convertì all'islam, cambiò nome e si stabilì in Italia, a Ofena nell'aquilano, dove fondò l'Unione Musulmani d'Italia, che stando al suo modernissimo sito web contava più di cinquemila membri; in seguito il noto teologo, come arrivò a definirsi, fece parlare di sé per la sua campagna contro il crocifisso nei luoghi pubblici (di per sé sacrosanta, ma di certo non mossa da istanze laiciste), culminata nel lancio di un crocefisso dalla finestra dell'ospedale dov'era ricoverata sua madre. Quando poi si scoprì che Smith non era un leader religioso e non... (mortodelmese)

Caltanissetta, la questura rimpatria 51 egiziani

La questura di Caltanissetta ha rimpatriato oggi 51 egiziani finora trattenuti nel Cie di Pian del Lago ed entrati illegalmente in Italia. Sono stati scortati nell'aeroporto di Catania e imbarcati su volo charter per l'Egitto, predisposto dal servizio Immigrazione del Dipartimento della P.S. (blogsicilia)

Augusta, fermati cinque presunti scafisti egiziani

Cinque egiziani sono stati fermati su disposizione della Procura di Siracusa perché ritenuti gli scafisti dell'imbarcazione soccorsa dalla Guardia costiera con a bordo 198 migranti poi fatti sbarcare ieri nel porto di Augusta. (blogsicilia)

Fermati due egiziani per lo sbarco di immigrati di ieri

REGGIO CALABRIA – La squadra mobile di Reggio Calabria ha sottoposto a fermo di indiziato di delitto due egiziani, Mahmoud Assayed e Faouzi Abaabdou, perché ritenuti gli scafisti del gruppo di 1699 immigrati soccorsi in mare e giunti ieri nella città dello Stretto. I due presunti scafisti, secondo la ricostruzione degli investigatori, avrebbero  condotto un motopeschereccio di [&hellip (calabriapage)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...