Consumi: giù la spesa di carne e frutta

59 voti

32 mesi fa - Le tavole degli italiani si sono impoverite con meno carne bovina (-0,1 per cento), carne di maiale e salumi (-0,8 per cento), ortofrutta (-1 per cento) e addirittura latte fresco (-2,2 per cento) nel corso del 2011. E’ quanto afferma la Coldiretti nel [...]. Redazione ... Il presente articolo è originariamente pubblicato su http://www.informasalus.it/it/articoli/consumi-carne-frutta.php (Leggi l'Articolo)

informasalus
inviata da: informasalus - Categoria: Salute - Fonte: http://www.informasalus.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Le idee gourmet dei food blogger di Viva il pollo per il menu di Natale

Si avvicina il Natale e il momento di decidere il menu del 25 dicembre: avete già pensato a cosa cucinare? In quest'anno di calo dei consumi e di taglio complessivo delle spese, non resta che scegliere alimenti "poveri" da rivisitare con fantasia.  Un'ottima scelta, in questo senso, rimane il tradizionale utilizzo di carni avicole come pollo, cappone, tacchino e faraona, che Unaitalia (Unione Nazionale Filiere Agroalimentari delle Carni e delle Uova), dopo Simone Rugiati, ha fatto creativamente utilizzare a 10 note food blogger, raccogliendone i frutti sul suo sito Vivailpollo.it. (ingusto)

In aumento il consumo di carne e le emissioni di gas serra

Aumenta il consumo di carne e con questo le emissioni di gas serra. È quanto rileva un gruppo internazionale di ricercatori dell'Università di Siena, della University of California (Irvine) e del Carnegie Institution for Science (Stanford) che ha [...]. Redazione InformaSalus.it ... Il presente articolo è originariamente pubblicato su http://www.informasalus.it/it/articoli/carne-emissioni-gas.php (informasalus)

Con 200 gr di frutta e verdura al giorno si eviterebbero 20 mila morti

Non esiste un essere umano sulla faccia della terra che non sappia che frutta e verdura fanno sempre bene alla salute, ma abbiamo spesso bisogno di stime, dati e statistiche per convincerci.   Grazie ad uno studio su base statistica condotto dall'Istituto Agroter, le cifre sono disponibili e con esse la constatazione che un consumo pro capite di frutta e verdura pari ad una quantità giornaliera stimata in due etti in più (rispetto alla stima attuale) potrebbe risparmiare 20 mila vite ogni anno nel nostro Paese, con un ritorno economico di circa 1,5 miliardi di risparmio per la spesa sanitaria pubblica.   (mammedomani)

A Eurocarne le filiere verticali di tutte le tipologie di carne, un comparto da 30 miliardi

Sara' presentata una ricerca su abitudini e percepito dei consumatori in fase di acquisto.La 26ª edizione di Eurocarne, in programma dal 10 al 13 maggio a Verona, rappresenta l’appuntamento business per tutti coloro che operano, a vario titolo, nel settore carneo, dal comparto allevatoriale e la macellazione, passando per la lavorazione, la conservazione e il confezionamento delle carni fino ai produttori (italiani ed esteri).Un comparto che genera complessivamente un valore economico dell’ordine di 30 miliardi di euro e occupa un numero di addetti elevato: 80mila per le carni bovine, 44mila per quelle suine, 55mila nel segmento dell’avicoltura.Una ricerca sul consumatore. Eurocarne mette al centro non soltanto le singole filiere produttive, ma anche il consumatore e le dinamiche del trade. Nel corso della manifestazione internazionale sarà infatti presentata un’analisi multi-prospettica sul mercato delle carni, articolata... (dinobortone)

Le proprietà medicinali del frutto di Noni

Il frutto di Noni è un frutto tropicale ricco di proprietà medicinali molto utili all’organismo. Conosciuto scientificamente anche come “Morinda Citrifolia”, questo frutto è in grado di trattare diverse condizioni di salute e di tutelare la salute generale del corpo. In particolare, il consumo del frutto di Noni permette di: ridurre i danni prodotti da […] L'articolo completo su Le proprietà medicinali del frutto di Noni. Powered by www.espriweb.it (dietainforma)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...