Consumi: giù la spesa di carne e frutta

59 voti

3 anni fa - Le tavole degli italiani si sono impoverite con meno carne bovina (-0,1 per cento), carne di maiale e salumi (-0,8 per cento), ortofrutta (-1 per cento) e addirittura latte fresco (-2,2 per cento) nel corso del 2011. E’ quanto afferma la Coldiretti nel [...]. Redazione ... Il presente articolo è originariamente pubblicato su http://www.informasalus.it/it/articoli/consumi-carne-frutta.php (Leggi l'Articolo)

informasalus
inviata da: informasalus - Categoria: Salute - Fonte: http://www.informasalus.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

I cibi autunnali per essere sempre in forma

I cibi autunnali per essere sempre in forma biopedia.it Tutti sanno che è importante mangiare sempre frutta e verdura di stagione per mantenersi in forma e in perfetta salute. In autunno la natura ci offre una varietà di cibi ricchi di vitamine e sali minerali e di tutte le sostanze di cui il nostro organismo ha bisogno per stare bene. Per quanto riguarda la […] Altri Articoli: Frutta e verdura primaverile Benefici derivanti dal consumo di pesche La frutta colorata che fa bene al corpo: parliamo del colore viola La verdura di stagione per mantenersi in forma ed in salute Benefici derivanti dal consumo di cocomero I cibi autunnali per essere sempre in forma biopedia.it (biopedia)

Cibi vietati dalla legge in determinati paesi

[ Vita da Donne ] Niente democrazia a tavola: esistono determinati cibi che sono banditi da altrettante nazioni. La legge del posto vieta espressamente di consumare una certa carne, un formaggio o un frutto particolare. Ecco quali sono. Chi è un viaggiatore incallito sa benissimo che ogni nazione visitata ha le sue leggi e le sue regole, sia dal punto ... La notizia Cibi vietati dalla legge in determinati paesi proviene da Vita Da Donne - Notizie al femminile: moda, salute e bellezza per donne. (vitadadonne)

I bambini imparano a conoscere frutta e verdura con il CRA

Il Programma Comunitario FRUTTA NELLE SCUOLE, introdotto dal regolamento (CE) n.1234 del Consiglio del 22 ottobre 2007 e dal regolamento (CE) n. 288 della Commissione del 7 aprile 2009, ha come obiettivo il miglioramento della salute pubblica attraverso la promozione del consumo di frutta e ortaggi freschi fino al raggiungimento della quantità giornaliera consigliata all’OMS di 500 g, atti a contrastare l’insorgenza di importanti malattie croniche caratterizzanti la società odierna (malattie cardiovascolari, obesità, diabete), con specifico target rappresentato dagli alunni della scuola primaria, di età compresa tra i 6 e gli 11 anni. (comunicazione)

Due Pazze Spese: da 126 € a soli 7 €

Viola ci racconta le sue due spese pazze fatte ieri, al Carrefour Market e da Simply. Il totale delle due spese sarebbe stato di 126,49 € ma le ha pagate complessivamente 7,73 €. In questo caso sono stati determinanti i buoni spesa in suo possesso. Ma vediamo come ha fatto. Spesa da Simply Da Simply ... (ruzzolo)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...