Consumi: giù la spesa di carne e frutta

59 voti

31 mesi fa - Le tavole degli italiani si sono impoverite con meno carne bovina (-0,1 per cento), carne di maiale e salumi (-0,8 per cento), ortofrutta (-1 per cento) e addirittura latte fresco (-2,2 per cento) nel corso del 2011. E’ quanto afferma la Coldiretti nel [...]. Redazione ... Il presente articolo è originariamente pubblicato su http://www.informasalus.it/it/articoli/consumi-carne-frutta.php (Leggi l'Articolo)

informasalus
inviata da: informasalus - Categoria: Salute - Fonte: http://www.informasalus.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Report sulla carne sostenibile: sfatati i luoghi comuni

Rapporto inedito LCE sulle carni: all'Expo Gate presentata la Clessidra Ambientale. Il consumo reale di carne degli italiani è in linea con il modello nutrizionale della dieta mediterranea e garantisce il giusto equilibrio fra nutrizione, tutela ambientale e sostenibilità economica. Assica, Assocarni e UnaItalia, le principali associazioni di categoria delle tre filiere italiane della carne più importanti (bovino, suino e avicolo) hanno presentato oggi presso Expo Gate, a Milano, la Clessidra Ambientale. Sviluppata nell'ambito del rapporto "La sostenibilità delle carni in Italia", la clessidra rappresenta, con un approccio innovativo, l'equilibrio fra nutrizione umana e tutela dell'ambiente.Negli ultimi anni il consumo di carne è divenuto oggetto di molte attenzioni e di dibattito, legati soprattutto a ragioni nutrizionali e ambientali. Oggi, con la presentazione della Clessidra Ambientale e il più ampio rapporto sulla sostenibilità delle filiere della carne in... (sostenibile)

A Eurocarne le filiere verticali di tutte le tipologie di carne, un comparto da 30 miliardi

Sara' presentata una ricerca su abitudini e percepito dei consumatori in fase di acquisto.La 26ª edizione di Eurocarne, in programma dal 10 al 13 maggio a Verona, rappresenta l’appuntamento business per tutti coloro che operano, a vario titolo, nel settore carneo, dal comparto allevatoriale e la macellazione, passando per la lavorazione, la conservazione e il confezionamento delle carni fino ai produttori (italiani ed esteri).Un comparto che genera complessivamente un valore economico dell’ordine di 30 miliardi di euro e occupa un numero di addetti elevato: 80mila per le carni bovine, 44mila per quelle suine, 55mila nel segmento dell’avicoltura.Una ricerca sul consumatore. Eurocarne mette al centro non soltanto le singole filiere produttive, ma anche il consumatore e le dinamiche del trade. Nel corso della manifestazione internazionale sarà infatti presentata un’analisi multi-prospettica sul mercato delle carni, articolata... (dinobortone)

Coloriamo la frutta

Simpatico progetto per avvicinare i bambini alla consumazione e alla conoscenza dei vari tipi di frutta, giocando con essa. (mammecomeme)

Come mai la salsiccia si chiama così?

La salsiccia è un insaccato di carne, famoso e consumato in tutto il mondo, che prende diversi nomi a seconda di come viene condita, ma come mai si chiama così?   Le prime tracce storiche sull’impiego del budello di maiale per infagottare la sua carne assieme alle spezie e sale risalgono a Marco Terenzio Varrone, che [...] (marcoct1)

Wurstel: nocivi per la salute. Realizzati con carcasse animale - Spettegolando

I wurstel, sono un’alimento molto consumato da grandi e piccini. Venduto ai supermercati e facilmente reperibili nei fast food. I wurstel possono essere fatti con carne di tacchino, maiale, pollo o un mix di carne. Ma in realtà come vengono fatti? I wurstel non sono altro che la consistenza di carcasse di animali macinate e messe insieme. La carne viene sottoposta a una minuta macinazione insieme a grasso di maiale, carcasse di pollo, tacchino o maiale, aromi, additivi e a un’alta percentuale di acqua (ghiaccio), insaccata e quindi cotta in forni a vapore. Ma nella lavorazione dei wurstel ci sono anche quelli lavorati meccanicamente, cioè le carni vengono separate dalle carcasse ( CSM). (ritamini)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...