CLAN BELFORTE. LE DONNE AL COMANDO: 44 ARRESTI. SVELATO PATTO COI CASALESI

68 voti

34 mesi fa - Quarantaquattro presunti apparteneneti al clan Belforte, attivo a Marcianise, nel Casertano, sono stati arrestati su ordine deI pm della Dda di Napoli nell'ambito di un'operazione congiunta tra gli agenti della squadra mobile di Caserta, dei Carabinieri del comando provinciale di Caserta e della Gdf. Leggi tutto... (Leggi l'Articolo)

notiziandotv
inviata da: notiziandotv - Categoria: Politica - Fonte: http://www.notiziando.tv

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Una morte che fa comodo a tanti, quella di Carmine Schiavone.

Produce molti sospetti la morte ‘per infarto’ di Carmine Schiavone, il superpentito del Clan dei Casalesi che con le sue rivelazioni consentì il ‘Processo Spartacus’. Quello che per la prima volta fece emergere l’estensione, la pericolosità, il giro d’affari e la struttura del Clan. Le rivelazioni di Carmine Schiavone, mente imprenditoriale dei Casalesi, avviò nel […] (rednest)

Carmine Schiavone morto, l’ex cassiere dei Casalesi che svelò i traffici di Gomorra

È morto questa notte all’ospedale di Belcolle di Viterbo l’ex collaboratore di giustizia Carmine Schiavone, già ai vertici del clan dei casalesi. L’ex boss – che aveva iniziato a collaborare con la Dda di Napoli nel 1993 e ritenuto attendibile dalla Direzione nazionale antimafia almeno fino al 2010 – era ricoverato da alcuni giorni per le conseguenze [&hellip (lameziaclick)

INCHIESTA CASALESI: CHIUSE LE INDAGINI, CONFERMATO L'IMPIANTO ACCUSATORIO

L’AQUILA - Chiuse le indagini relative all’inchiesta "Dirty Job" che coinvolge imprenditori accusati di contiguità con il clan dei Casalesi per accaparrarsi appalti per la ricostruzione e intermediazione illecita nel lavoro con sfruttamento degli operai. La Procura ha confermato quasi tutto l’impianto accusatorio, anche se alcune posizioni sono state alleggerite. Gli imprenditori coinvolti nella vicenda sono Alfonso, Cipriano e Domenico Di Tella, di Caserta ma residenti in città da anni, i fratelli Dino e Marino Serpetti, l’ex presidente dell'Aquila Calcio ed ex amministratore unico, Elio Gizzi, tutti e tre aquilani e Michele Bianchini, di Avezzano. In carcere finirono i tre Di Tella e... (abruzzoweb)

Operazione anticamorra in provincia di Napoli: 54 arresti

Un'operazione posta in essere in provincia di Napoli ha condotto stamane all'arresto di 54 persone, ritenute affiliate al clan camorristico Falanga. Le manette sono scattate all'alba. (epressonline)

Catania: sfuggito a blitz ‘Final blow’ Latitante arrestato in Toscana

Era sfuggito alla cattura durante l'operazione 'Final Blow' che mercoledì a Catania ha azzerato il clan dei 'Cursoti Milanesi'. Matteo Mirabella, 39 anni,è stato arrestato a Campi Bisenzio, in provincia di Firenze. Ancora una persona ricercata. (blogsicilia)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...