Altri articoli di possibile interesse:

Lucas, 21 anni: ha un nome|la vittima dell'omicidio|di Villa d'Adda

Aveva solo 21 anni e non più di quaranta come era sembrato in un  primo momento, la vittima dell'omicidio avvenuto una decina di giorni fa in una villetta di Villa d'Adda (leggi). Data di pubblicazione:  Dom, 02/22/2015 (bergamonews)

CORSO LEADERSHIP I-PROFILE FOGGIA

Venerdì e Sabato sono stato a Foggia a tenere un corso Leadership ai clienti dei nostri affiliati I-Profile Foggia e I-Profile Bari.Oltre a passare due splendide giornate con alcune realtà imprenditoriali di grande qualità, mi sono emozionato nel veder rappresentate in aula ben 4 affiliati OSM: I-Profile Foggia, I-Profile Bari, I-Profile Pescara, I-Profile Teramo: la nostra azienda e la nostra influenza sul territorio sta crescendo. Diapositive allegate. Un caloroso ringraziamento a Paola Telese di I-Profile Foggia www.i-profilefoggia.it per l'organizzazione. Paolo Ruggeri  (paoloruggeri)

Risultati Coppa Giovani cadetti, bene le società Sna Foggia e Us Foggia ad Ancona

Si è svolta lo scorso week end al Palaindoor di Ancona la prima edizione della Coppa giovani 2015, meeting nazionale... read moreThe post Risultati Coppa Giovani cadetti, bene le società Sna Foggia e Us Foggia ad Ancona appeared first on atleticanotizie. (atleticanotizie)

Anche l'Azione Cattolica di S. Marco in Lamis sarà presente a Foggia per la tradizionale marcia...

Antonio Daniele San Marco in Lamis, sabato 7 febbraio 2015 - L’Azione Cattolica diocesana scenderà Domenica 8 Febbraio per le strade di Foggia per la tradizionale Marcia della Pace. All’appuntamento prenderanno parte l’Arcivescovo di Foggia- Bovino Mons. Vincenzo Pelvi e il Sindaco della città Franco Landella. La manifestazione prenderà via dalla Parrocchia di S. Ciro, dove l’Arcivescovo celebrerà la S. Messa alle ore 10.00, per poi snodarsi per le vie della città e fermarsi nei luoghi dove la mafia ha ucciso la gente onesta di Foggia, ma non ha fermato la lotta per la legalità. (michelece)

Omicidio Melania. Cassazione, confermare 30 anni a Parolisi

ROMA - Il sostituto procuratore della Cassazione, Giuseppina Fodaroni, ha chiesto oggi ai giudici della prima sezione penale della Suprema Corte, di confermare la condanna a 30 anni di reclusione all'ex caporal maggiore dell'Esercito, Salvatore Parolisi, accusato dell'omicidio della moglie Melania Rea.  Parolisi è l'unico imputato per l'omicidio della moglie, avvenuto nel boschetto delle Casermette, a Ripe di Civitella del Tronto, in provincia di Teramo, il 18 aprile del 2011: il corpo della donna venne ritrovato due giorni dopo la sua scomparsa, grazie ad una telefonata anonima alla polizia in cui si annunciava il ritrovamento di un cadavere seminudo e vilipeso. Un omicidio commesso "per dolo d'impeto", con una "esplosione di inaudita violenza e ferocia nei confronti di una persona inerme,  aggredita alle spalle". "Ben 35 coltellate - ha detto il pg, chiedendo la conferma della condanna - con un numero molto consistente di colpi da dietro, la vittima inseguita, sopraffatta, che... (dazebao)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...