Ant Smasher, lo schiaccia-insetti per Android

73 voti

31 mesi fa - Per tutti gli appassionati di giochi per la fascia Android, oggi parliamo di una simpatica applicazione chiamata Ant Smasher. Quest'ultima è un gioco dove il giocatore deve, tramite l'ausilio del touch-screen del proprio cellulare, schiacciare ogni tipo di formica, mosca o insetto che si presenta sullo schermo. Lo stile è quello di un Fruit Ninja, [...] (Leggi l'Articolo)

littleangel
inviata da: littleangel - Categoria: Scienza... - Fonte: http://www.artnetwork.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Roller Polar, non farti schiacciare dalla palla di neve!

Roller Polar è il nuovo gioco per iPhone, iPad e Android, sviluppato da Top Nitrome, in cui dovremo mettere in gioco tutte le nostre abilità per arrivare a valle senza essere schiacciati dalla neve. Con Roller Polar il divertimento è assicurato per tutte le età. Infatti dovremo essere proprio noi a prendere il controllo della [&hellip (avrmagazine)

Ant-Man, le riprese sono finite!

Il regista Peyton Reed ha dato la notizia ufficiale della fine delle riprese di Ant-Man, pellicola Marvel che uscirà il […] (maddina1984)

Ricostruita la storia evolutiva degli insetti

Grazie all'analisi dei loro genomi è possibile ripercorrere la storia dell'evoluzione degli insetti e descrivere le relazioni di parentela tra i diversi ordini (pikaia)

Ant-Man, Evangeline Lilly afferma “Siamo in ottime mani”

Ancora notizie riguardanti il film Ant-Man, nuova pellicola Marvel diretta da Peyton Reed, che uscirà a luglio 2015. L’attrice Evangeline […] (maddina1984)

L’albero genealogico degli insetti

SCOPERTE – Li potremmo definire i dominatori dal passato fumoso, perché gli insetti sono il gruppo animale che conta sulla terra il maggior numero di specie, molte delle quali ancora sconosciute e di cui soprattutto si conosce ancora poco riguardo a evoluzione e legami di parentela. Molte delle lacune riguardo al passato degli insetti sono state colmate grazie a un articolo comparso all’inizio di novembre su Science. Punti di forza dello studio sono stati la raccolta di una grande quantità di dati sulle caratteristiche genetiche di 144 specie di insetti, e l’uso di moderne tecniche di biologia molecolare che hanno permesso l’analisi di un così elevato numero di geni nelle diverse categorie. Agli scienziati sono bastati 1478 geni in cui sono scritte le istruzioni per la produzione di proteine caratteristiche degli insetti, per riuscire a dedurre l’evoluzione dell’intero gruppo. Anche la tecnologia ha rivestito una grande importanza, grazie a un gruppo... (oggiscienza)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...