Altri articoli di possibile interesse:

Salasso Casa: Imu+Tasi fanno 3 volte la vecchia Ici.

Quello delle tasse sulla casa sembra il gioco delle tre carte, dove a perdere è sempre chi, dopo anni ed anni di sacrifici e un mutuo ancora tutto da pagare, è riuscito a coronare il sogno di una vita: acquistare una casa tutta sua!Peccato, però, che a guastare la festa ci si metta di traverso sempre il fisco capace di trasformare in incubo il sogno di milioni di italiani! Infatti, secondo le stime di Confedilizia, per il 2014 i moltiplicatori catastali - se non modificati - porteranno a un gettito Imu-Tasi tra 24 e 28 miliardi di euro, a seconda delle aliquote stabilite dai comuni, pari al triplo(!!!) di quello dato dall'Ici (9miliardi). E’ questo l'allarme lanciato dall'associazione, la quale ha diffuso i dati relativi agli effetti che avrebbe sul gettito di Imu e Tasi una riduzione dei moltiplicatori catastali, che dal 2012 si applicano per il calcolo dell'Imu e dal 2014 anche della Tasi. I moltiplicatori catastali erano stati varati come provvisori dai governi Prodi... (freeskipper)

TASI E IMU PROSSIMA SCADENZA COME SI APPLICA CORRETTAMENTE LA MAGGIORAZIONE 0,08

 Il pagamento della TASI e dell’IMU nei comuni che non hanno deliberato per l’acconto di giugno è ormai prossimo intanto un’importante precisazione è arrivata dal ministero riguarda lo 0,08% aggiuntivo sulle aliquote massime di IMU e TASI che va tassativamente applicato o alle prime case o agli altri immobili, o spalmato fra le due categorie, in breve non si deve aggiungere interamente a ciascuna imposta in questione  La precisazione giunge in vista del prossimo 10 settembre, nuova scadenza per emettere delibere che consentiranno il pagamento dell’acconto entro il 16 ottobre nei Comuni che invece non emetteranno delibera nemmeno entro questo termine, si pagherà tutto a dicembre in un’unica soluzione. Tale chiarimento è giunto per molti versi superfluo  dal momento che  la precisazione  fatta era  ampiamente spiegata nel Dl 16/2014 convertito dalla legge 68/2014, che è andato a modificare l’articolo 1, comma 677, della legge 147/2013 (legge di stabilità). (rosyb5)

Imu e Tasi, ancora separate in casa?

Lasciamo perdere la "crescita" alla quale non ci crede più nessuno, neppure Matteo Renzi, ma non doveva esserci la “semplificazione” amministrativa? Non doveva esserci il fisco facile? Non doveva esserci la Icu, l’imposta unica sulla casa, invece di mille calcoli, moduli e balzelli? Dopo il brutto pasticciaccio della Tasi, che invece di semplificare le cose per i contribuenti le ha ulteriormente complicate (aumentando anche il prelievo fiscale), il governo pensa di metterci una pezza con una nuova inversione di rotta. Questa volta l'ideaccia sarebbe quella di unificare (non solo formalmente) Imu e Tasi, ma a partire dal 2015. Il tutto previsto dalla nuova legge di stabilità che il governo è chiamato ad approvare entro il 15 ottobre. Le strade per unificare le due imposte al momento sarebbero due:1) mero riaccorpamento delle due imposte, con l'introduzione di codici tributi unici, in chiave di semplificazione per i cittadini e per gli stessi comuni che devono deliberare. In questo... (freeskipper)

Tasi piu' cara dell'Imu per le famiglie con figli

Cgia di Mestre: per i nuclei senza figli, invece, la situazione migliora: in due Comuni capoluogo su tre il nuovo tributo sulla prima casa sara' piu' leggero della vecchia Imu. (wallstreetitalia)

Raddoppio commissioni d’asilo Patto stabilità più morbido in Sicilia

Un patto di stabilità più morbido per i comuni che gestiscono l'emergenza immigrazione. Delusi i Comuni che attendevano un segale ben più forte e che considerano il provvedimento odierno come un atto dovuto che non li ricompensa di quanto patito. (blogsicilia)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...