Social Media e Istituzioni. L’esempio dell’Islanda

45 voti

3 anni fa - Poco meno di un anno fa vi avevamo parlato dell'Islanda a proposito della decisione di avviare il processo di scrittura della nuova Costituzione avvalendosi del web e dei social media. Oggi il paese fa di più, usa i Social Media per far ripartire anche l'economia (Leggi l'Articolo)

franzrusso
inviata da: franzrusso - Categoria: Politica - Fonte: http://www.franzrusso.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

CNA: LE ISTITUZIONI? CORROTTE PER QUATTRO IMPRESE SU DIECI

Dovrebbero prendere esempio dalle istituzioni, e invece le imprese, alle istituzioni, danno l’esempio, adottando codici di comportamento e condividendo, con i propri dipendenti, politiche anti-corruzione e anti-collusione. È di stretta attualità il focus scelto dalla Cna di Roma ... (9colonne)

Social Media User

Kombizz ha postato una foto: (kombizz)

SANITA': CONVEGNO SU PRESBIACUSIA; ONDER, ''E' UN PROBLEMA SOCIALE''

L’AQUILA - Sono circa 7 milioni gli italiani, soprattutto anziani, che avrebbero bisogno di un ausilio auditivo: la regione più colpita è la Liguria mentre l'Abruzzo si allinea sulla media nazionale, anche il livello di attenzione deve rimanere alto visto che il disturbo è in aumento alla luce dell’innalzamento dell’età media. È quanto emerso dal convegno ‘La presbiacusia come fenomeno sociale. Cause, implicazioni, soluzioni’, che si è svolto ieri all’Aquila, al quale hanno partecipato tra gli altri il professor Gaetano Paludetti, direttore del Dipartimento di scienze chirurgiche del policlinico Gemelli di Roma,  e, come moderatore, il giornalista televisivo e divulgatore medico... (abruzzoweb)

Quarantotto: Democrazia, partiti di massa e liberoscambismo

Democrazia, partiti di massa e liberoscambismo Saper dire la verità (l'ultima chance) Quarantotto 1. Mi rendo conto di quanto sia importante coordinare, in un'unica esposizione riassuntiva, il discorso che abbiamo cercato di svolgere negli ultimi mesi. La questione riguarda il tema dei temi: e cioè come la democrazia "sostanziale" (imperniata sulla tutela dei diritti fondamentali sociali da parte delle istituzioni politiche, a ciò vincolate dalle Costituzioni democratiche), non possa effettivamente sopravvivere all'inserimento della società in un paradigma liberoscambista.  Più esattamente, si tratta di come la democrazia, all'interno di tale paradigma liberista, non possa sopravvivere se non in termini "idraulici", che significa "tolleranza" verso l'espressione del voto, ma a condizione che conduca alla ratifica di indirizzi di politica economica e sociale rigidamente precostituiti, cioè convenienti alla oligarchia che controlla de facto... (tonino2308)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...