TRADER & PASSION: IL PIENO DI BENZINA SUPERA IL COSTO DELLA SPESA

27 voti

30 mesi fa - Il prezzo del pieno per una automobile media (50 litri) ha superato i 91 euro per effetto dell’aumento del prezzo della benzina del 19% in un anno, con il costo familiare per trasporti, combustibili ed energia elettrica che ha superato quello per alimenti e bevande. Lo afferma la Coldiretti in riferimento al nuovo record raggiunto dal prezzo della benzina che ha scavalcato abbondantemente anche quello di un chilo di arance, di.....

carloscalzotto
inviata da: carloscalzotto - Categoria: Economia - Fonte: http://inoixor-traderpassion.blogspot.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Buoni benzina Q8 da Esselunga!

Nuova opportunita’ per avere dei buoni benzina facendo la normale spesa presso una delle catene.. (visibilio)

Le tecnologie di stampa superate costano alle aziende 7 miliardi

Le tecnologie di stampa superate costano alle aziende 7 miliardi InformatBlog. Un’indagine commissionata da Epson e rivolta alle aziende di finanza e retail con più di 50 dipendenti situate in Italia, Francia, Germania, Spagna e UK ha messo in luce il fatto che ogni anno vengono sperperati 24 miliardi di euro a causa dell’inefficienza dei sistemi IT. Di questi 24 miliardi, 7 vengono spesi a causa ... Le tecnologie di stampa superate costano alle aziende 7 miliardi InformatBlog. (informatblog)

Meglio i conti correnti a 0 spese o i conti base low cost?

Meglio i conti correnti a 0 spese o i conti base low cost? INVESTIRE INFORMATII conti correnti a 0 spese. Quello che offre il mercato La formula 0 spese racchiude quasi sempre delle limitazioni o delle condizioni all’uso che possono convenire o meno, a seconda dell’utilizzo e della gestione del vostro conto. Vediamo quali sono i principali fattori su cui dovete concentrare la vostra attenzione. Ricordate: il prodotto conto […]L'articolo Meglio i conti correnti a 0 spese o i conti base low cost? sembra essere il primo su INVESTIRE INFORMATI. (mrinvest)

Tasse per il Trading Online sul Forex 2014 in Italia

L'ammontare delle tasse per il trading online sul Forex 2014 in Italia è uno dei punti interrogativi dei trader o aspiranti tali. Spesso c'è chi evita anche di provare in demo proprio per non avere problemi con l'Agenzia delle Entrate quando si arriva in reale.Ci sono tasse sul Forex? E a quanto ammontano?Le tasse sul Forex si pagano annualmente con la dichiarazione dei redditi, ma solo se hai dei profitti. Ciò significa che se le tue perdite + i costi superano i profitti, non devi pagare le tasse sul Forex. Certo è che ti conviene ugualmente presentare la tua situazione nella dichiarazione dei redditi, così - nel caso in cui nell'anno successivo e fino a 4 anni dopo tu abbia dei profitti - puoi detrarre i costi e le perdite passate, per fare in modo che la tassazione sia sempre al minimo.Dal primo luglio 2014 la tassazione sulle rendite finanziarie in Italia è salita al 26%. Tuttavia se hai dei profitti, sei assolutamente in grado di sostenere tale spesa. L'importante è detrarre... (leahpp)

Strategie per diventare un trader di successo

In questo articolo descriveremo alcuni trucchetti e soprattutto consigli per tutti i trader che vogliono ottenere grandi successi con il trading online. Il trader di successo non lascia nulla al caso cercando di implementare un trading system sempre più preciso ed efficiente. Stabilire gli obiettivi e lo stile di trading adatto Definire gli obiettivi da (guidatrading)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...