43
Voti
Segui Fai Informazione su
Segui Fai Informazione su Twitter Segui Fai Informazione su Facebook RSS - Le ultime inserite in Cultura e Spettacolo
Il Blog di Fai Informazione ovvero La versione di Ernesto
9 mesi fa Capitain Philips è un film che troveremo nelle sale tra pochi giorni, l'uscita è prevista per il giorno 31 ottobre. Racconta la storia vera del dirottamento della nave americana Alabama con al comando appunto Capitain Philips (interpretato da Tom Hanks) avvenuto nel 2009 da quattro pirati somali che presero in ostaggio gli occupanti della nave cargo, e della sua controparte somala il Capitain Muse, la storia è vera ma riadattata per il grande schermo. Non vi resta che guardare il Trailer e attendere il 31 ottobre che esca sul grande schermo.
inserita da newscinema24 - Sezione: Cultura e Spettacolo  - fonte: http://newscinema24.blogspot.it
Altoparlanti Bluetooth Philips SoundShooter: su Amazon in sconto a 29,70 euro -  Con la diffusione dei servizi di streaming musicali (primo fra tutti Spotify) è sempre più importante avere la possibilità di ascoltare musica in mobilità, in particolare nel periodo estivo. Per questo gli altoparlanti bluetooth rappresentano sempre di più la scelta migliore, meglio se portatili. Su Amazon in questi giorni gli altoparlanti Philips SoundShooter sono saliti in […](blogiko)
A occhi aperti, il viaggio di Mario Calabresi nelle foto della Storia, alla Reggia di Venaria -  Dal libro di Mario Calabresi, la mostra A occhi aperti, un intenso viaggio per scoprire cosa c'è dietro le fotografie che hanno fermato la Storia, per raccontarcela. Alla Reggia di Venaria, le foto più famose e più intense del XX secolo e il racconto dei loro autori.(rottasutorino)
Il lampione LED connesso di Ericsson e Philips per la prima volta in Italia -  A Venezia, in occasione del XV° Evento Annuale, Ericsson Italia, in partnership con Philips Italia, ha messo in mostra ʺZero Siteʺ, l'innovativo modello di illuminazione stradale con tecnologia LED dotato di connettività, presentato lo scorso febbraio a Barcellona durante il Mobile World Congress.La popolazione delle città aumenta di 7.500 persone ogni ora e il traffico dati da mobile è destinato a crescere di dieci volte entro il 2019, amplificando così la necessità di un'illuminazione sostenibile e di una maggiore capacità e copertura mobile in città. Zero Site risolve quindi due delle più grandi problematiche che le città si trovano ad affrontare oggi: fornire ai cittadini migliori prestazioni di rete nelle aree urbane densamente popolate, insieme ad un servizio di illuminazione pubblica ad alta efficienza energetica. Philips e Ericsson combinano in questo modo i vantaggi della connettività e dell'illuminazione...(sostenibile)
Licola: topi, flebo e macchine, il mare della spazzatura - Spettegolando -  Nel mare di Licola è possibile reperire di tutto, topi morti e vivi che galleggiano in acqua ” alla ricerca della tintarella”, flebo ospedaliere con tanto di ago ancora attaccato, carcasse di auto arrugginite e consumate dal sale marino. Questo è lo scenario che si trova sulle spiagge di Licola e sul litorale Domitio. Ovviamente è colpa dell’essere umano e poi vietano gli animali di varcare le soglie delle spiagge. A marciare i rifiuti sulla spiaggia è il canale dei Camaldoli, oramai diventato pattumiera a cielo aperto di rifiuti versati tra cui immondizia, frigoriferi e lavatrici vecchie, lastre di amianto e il cimitero degli animali morti. Un vero e proprio scenario di degrado. Il tutto poi viene trascinato lentamente a mare sopratutto quando piove e il canale diventa un fiume dove il tutto poi scorre e sfocia a mare.(ritamini)
Intervista a Mario Cobuzzi, curatore di "Kunst" -  L'intervista di oggi ci porta a conoscere un giovane studioso di storia dell'arte, alla scoperta di un blog, dal mio punto di vista, molto professionale. "Kunst" si occupa di storia della critica d'arte, teorie dell'arte e tutela del patrimonio culturale da un lato, dall'altro la storia degli stili artistici e dei loro protagonisti: i periodi più trattati sono il Rinascimento e l'arte contemporanea, fino all'Espressionismo Astratto incluso.Mario, vorrei che per cominciare ti presentassi: chi sei, quali studi fai o hai fatto, quando e perchè hai iniziato a scrivere il blog, e qual è lo scopo, la missione, il fine che ti sei prefissato diventando blogger (se ce né uno, ovviamente).Sono uno studente di storia dell’arte iscritto alla Sapienza di Roma, fuoricorso e fuori sede, e sto per laurearmi alla triennale. Il mio blog, Kunst, l’ho aperto un paio di anni fa senza nessuna particolare “missione” o “scopo” da assolvere: semplicemente, il sito nasce per soddisfare la mia voglia di scrivere...(artesplorando)
 
Cerca altri articoli con

capitain philips attacco mare

Aggiungi un Commento
Risposta a  Annulla
utente non registrato    4000 caratteri disponibili
TAG supportati per la formattazione del commento:
<br /> - Ritorno carrello. Es: Mario Rossi abita a Milano. <br /> Mario Rossi è all'estero.
Inserisci il testo dell'immagine

Necessario per evitare invii automatici.