Alzheimer, cani guida per i malati

45 voti

31 mesi fa - Con i ciechi e i disabili svolgono già un ruolo fondamentale. Presto diventeranno indispensabili anche per i malati di Alzheimer. Sono i cani guida, in particolare le razze labrador e golden retriever, che un progetto appena avviato in Scozia ha messo al centro di un programma di aiuto rivoluzionario. (Leggi l'Articolo)

gigi2006
inviata da: gigi2006 - Categoria: Salute - Fonte: http://nelmondonostro.forumfree.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Accordo Federazione Alzheimer ed Equitalia

Come comportarsi di fronte alla ricezione di una cartella di pagamento di Equitalia a nome del proprio coniuge malato di Alzheimer? Che cosa fare e a chi rivolgersi per ottenere informazioni chiare e per comprendere il corretto iter da seguire per portare a termine la procedura? Cosa fare nel caso di particolari esigenze, difficoltà e problemi? Federazione Alzheimer Italia ed Equitalia hanno siglato una collaborazione a titolo gratuito per affrontare la situazione di disagio e disorientamento in cui si ritrovano inevitabilmente molti cittadini familiari di persone malate di Alzheimer. Il...(continua) (salutedomani)

Chi ha l’Alzheimer se ne vergogna

Un malato di Alzheimer su quattro tende a nascondere la propria malattia agli altri. A rivelarlo, un rapporto del Medical Research Council sulla condizione sociale dei malati d’ Alzheimer nel Regno Unito. La difficoltà a rivelare la propria patologia –aaa (elgadi)

Aiutare un malato di Alzheimer nella comunicazione di tutti i giorni

Intervento di Paola Chiambretto, neuropsicologa e responsabile del nucleo Alzheimer della residenza sanitaria assistenziale Villaggio Amico. La comunicazione è un bisogno umano basilare, è la base di tutta l’organizzazione sociale. Il diritto di comunicare è essenziale per l’umanità e la violazione di esso de-umanizza la persona. Alcune malattie, come l’Alzheimer, portano a una progressione dei deficit di linguaggio che può arrivare a una situazione limite in cui il malato parla ma il suo parlare è incomprensibile. Come è...(continua) (salutedomani)

Un’équipe mobile aiuta i malati d’Alzheimer

Per offrire ai pazienti affetti da Alzheimer un servizio di assistenza e riabilitazione a domicilio cucito sulle loro esigenze, il centro di cure infermieristiche SOSM-La Providence di Sens, cittadina della Borgogna, ha ideato l’Equipe Mobile Alzheimer. Uno strumento per facilitareaaa (elgadi)

Alzheimer: la prevenzione inizia a tavola

La prevenzione dell'Alzheimer comincia a tavola. È quanto sostengono i ricercatori intervenuti all'incontro “Approccio non convenzionale alla malattia di Alzheimer: dalla ricerca alla cura”, promosso dall’ospedale Fatebenefratelli all’Isola [...]. Redazione InformaSalus.it ... Il presente articolo è originariamente pubblicato su http://www.informasalus.it/it/articoli/alzheimer-prevenzione-tavola.php (informasalus)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...