TRADER & PASSION: Eurozona... l'euro è appeso alle banche

46 voti

35 mesi fa - Nonostante il dibattito su austerity e crescita, la questione da cui dipende il futuro dell’euro è un’altra: la debolezza del settore bancario, costretto ad appoggiarsi agli stati in una pericolosa interdipendenza. Non è possibile che la crescita economica salti fuori, come per magia, da un cilindro. E tanto meno senza soldi per gli investimenti.... (Leggi l'Articolo)

carloscalzotto
inviata da: carloscalzotto - Categoria: Economia - Fonte: http://inoixor-traderpassion.blogspot.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Via libera alla nuova Banca IPIBI targata Marangi & Co.

Dopo l'ok di Bankitalia, il manager assieme a una cordata di pf e investitori ha finalizzato l'acquisizione del 55% della rete di pf di Veneto Banca che gestisce 2,5 miliardi di euro in AUM (advisoronline)

Euro e dollaro, oggi come ieri

Il forte aumento del dollaro nei confronti dell’euro è stata la grande sorpresa del mercato finanziario del 2015. La debolezza dell’euro è stata oggetto del programma di allentamento quantitativo della Banca centrale europea. La velocità e la portata del declino dell’euro contro il biglietto verde ha preso alla sprovvista anche i più esperti osservatori del mercato delle valute. Janet Yellen, presidente della Fed, […] L'articolo Euro e dollaro, oggi come ieri sembra essere il primo su MondoForex. (mondoforex)

TERAMO: RAPINANO ARMATI DI BASTONE LA BANCA TERCAS

TERAMO - Due persone, armate soltanto di un bastone con cui hanno bloccato la porta d'ingresso della filiale, hanno rapinato la Banca Tercas a San Nicolò, provincia di Teramo, in piazza Progresso, oggi verso le 15. I due, con il volto parzialmente coperto da occhiali e il bavero del giubbotto alzato, hanno minaccaito i dipendenti e i clienti che si trovavano all'interno della banca, in tuto una decina. Si sono fatti consegnare il denaro contenuto nella casse, che nonostante fosse vicina alla chiusura ammonta a circa 20mila euro, e poi sono fuggiti a bordo di una Punto di colore grigio, ritrovata a... (abruzzoweb)

CONFINDUSTRIA: ITALIA IN MOTO PIL VERSO +0,2% IN I TRIMESTRE

“Le potenti spinte esterne hanno rimesso in moto l’Eurozona e l’Italia. Gli effetti di euro più debole, tassi ridotti e prezzo dimezzato del petrolio iniziano a essere ben visibili negli indicatori; alcuni dei quali sono al top da quattro anni. La ripresa accelera man mano c ... (9colonne)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...