Vittorio Giacopini: Parole al vento

57 voti

28 mesi fa - Parole al vento di Vittorio Giacopini Una Weimar dello spirito o il Circo Oklahoma Si scrive ma è come spedire una lettera senza destinatari né indirizzo. Messaggi nella bottiglia, parole al vento. Tra l’atto del pensiero, il lavoro di scrittura, e il (minuscolo) pubblico destinato ad accogliere queste deliberatamente provvisorie ruminazioni, lo scarto potrebbe rivelarsi incolmabile. È comico, volendo, anzi ridicolo. È vero, il tempo non sta mai fermo, però oggi l’accelerare delle situazioni rende abbastanza improbabili profezie, mediocri congetture, divinazioni. Già l’articolo di quotidiano esce invecchiato, figurarsi le parole per un mensile. Il termine crisi (generico quanti altri mai però efficace) compendia questo modo nuovo di stare dentro il tempo, o di subirlo. Il paesaggio che ci circonda muta alla velocità della luce (o dei neutrini) e l’effetto più impressionante è...

tonino2308
inviata da: tonino2308 - Categoria: Politica - Fonte: http://www.sinistrainrete.info

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Lo Spillo #643

“Il tuo sorriso, l’allegria, quanto mi mancano.. Le parole sussurrate, zitte, poi gridate.. Le parole tue per me.. Morirò d’amore, morirò per te.. Senti il vento contro le ringhiere, con te vicino passo le mie sere e le parole, le parole tue mi... [Continua a leggere] (velvet_music)

Ro.Ro.Ro. a Ponte Milvio, parole al vento appese a un filo

Ebbene sì, possiamo dirlo; i libri a Ponte Milvio “non trovano pace”. All’interno di Libri e Bar Pallotta, l’eclettico Carmelo Calì, libraio dalle idee più fantasiose, ne ha combinata un’altra delle sue scovando i Ro.Ro.Ro. E li ha appesi a un filo, come parole al vento. Curiosi di sapere cosa sono? (vignaclarablog)

Torino, Ventura: ''Vittoria meritata''

Giampiero Ventura, tecnico del Torino, ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito ufficiale del club dopo la vittoria in Europa League contro gli svedesi del Brommapojkarna. Ecco le sue parole: ''Questa era la prima partita dopo il ritiro contro una squadra che aveva già giocato molto in campionato. E' vero c'era g [...] Segui la notizia (enzovit)

Il vuoto e la parola nel silenzio

Quante volte ho parlato in fretta, ho urlato cercando di farmi sentire da chiunque e di rompere il mio vuoto, poi ho imparato che la parola più forte viene dal silenzio ed e è proprio il silenzio che è capace di scardinare il vuoto, che sa aprire qualsiasi porta e ogni cuore. Un silenzio che diventa azione, un silenzio che sa parlare e dialogare, più di mille parole sterili e ripetitive urlate al vento e chissà dove, ma mai arrivate laddove dovevano trovare casa. (indonesia)

Dai Labirinti di Escher alla moda interpretata di Vittorio Camaiani

Dopo la surrealista collezione “Gocce dalle Nuvole di Magritte” e la poetica “Fili di Parole, Pagine di Abiti” con versi di Leopardi trascritti sulle raffinate mise, Vittorio Camaiani, stilista dotato di uno sconfinato senso artistico innovativo e sperimentale, trionfa all’Alta Roma con i “Labirinti di Escher”. L'articolo Dai Labirinti di Escher alla moda interpretata di Vittorio Camaiani sembra essere il primo su alvufashionstyle. (alvufashionstyle)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...