Mantenersi attivi per ridurre il rischio di Alzheimer

53 voti

32 mesi fa - Cucinare, lavare i piatti e fare le pulizie di casa può aiutare a ridurre il rischio di Alzheimer anche in chi ha superato gli 80 anni di età. È quanto sostiene una ricerca pubblicata sulla rivista Neurology secondo la quale chi si mantiene [...]. Redazione InformaSalus.it ... Il presente articolo è originariamente pubblicato su http://www.informasalus.it/it/articoli/mantenersi-attivi-alzheimer.php (Leggi l'Articolo)

informasalus
inviata da: informasalus - Categoria: Salute - Fonte: http://www.informasalus.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Il caffè protegge dal rischio di Alzheimer e diabete

Caffè protegge dal rischio di Alzheimer e diabetePer quanto riguarda invece la correlazione fra consumo di caffè e ridotto rischio di sviluppare diabete di tipo II già studi del 2003-2004, studi mettevano in evidenza che potesse esistere una relazione inversa, nel senso che i soggetti sani, consumatori abituali di caffè, fossero protetti dalla malattia rispetto ai non consumatori. In questo caso non sarebbe la caffeina a fare “questo effetto” in quanto sia il consumo di caffè con caffeina sia di quello decaffeinato, è associato a un minore rischio di sviluppo del diabete di tipo 2.Continua a leggere: Il caffè protegge dal rischio di Alzheimer e diabete... (mammamedico)

Alzheimer, prevenirlo con l’alimentazione

Alzheimer, prevenirlo con l’alimentazione, la strada giusta per allontanare il rischio di quella che è una delle più drammatiche patologie degenerative del sistema nervoso. Si dice sempre che si è quel che si mangia, affermazione che un po’ tutte le recenti ricerche stanno confermando, solo che pur essendone coscienti, si fa poco o nulla per trasformare poi questo concetto in pratica quotidiana. (camalkan)

Alzheimer: la prevenzione inizia a tavola

La prevenzione dell'Alzheimer comincia a tavola. È quanto sostengono i ricercatori intervenuti all'incontro “Approccio non convenzionale alla malattia di Alzheimer: dalla ricerca alla cura”, promosso dall’ospedale Fatebenefratelli all’Isola [...]. Redazione InformaSalus.it ... Il presente articolo è originariamente pubblicato su http://www.informasalus.it/it/articoli/alzheimer-prevenzione-tavola.php (informasalus)

Alzheimer / prevenzione possibile con la dieta giusta

Un recente studio ha dimostrato che nella prevenzione del morbo di Alzheimer l’alimentazione risulta avere un ruolo centrale. Di fatti un gruppo di ricercatori ha dimostrato come sussista una correlazione diretta tra le alterazioni metaboliche del rame e il manifestarsi della patologia. L’accumularsi del rame libero o tossico è uno dei fattori di rischio che […] (carlarocca)

Da tre a cinque caffè al giorno per difendere la memoria

Bere caffè per proteggersi dalla demenza senile e dall'Alzheimer. Lo sostengono gli esperti della Johns Hopkins University e dell'Institute for Scientific Information on Coffee in un rapporto finanziato dalle più importante aziende europee produttrici di caffè. i risultati del rapporto sono stati presentati durante l'annuale Congresso europeo sull'Alzheimer tenutosi a Glasgow. Secondo il rapporto, bere dai 3 ai 5 caffè al giorno protegge l'organismo dall'Alzheimer grazie ai polifenoli che questa bevanda contiene, noti per le loro proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, e alla caffeina, in grado di prevenire la formazione delle placche amiloidi responsabili dello sviluppo dell'Alzheimer.  (ingusto)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...