Imu: Pagamento E Esenzioni

37 voti

32 mesi fa - La prima tranche dell’ Imu (Imposta Municipale Unica, la nuova tassa sulla casa che prende il posto dell’ Ici, introdotta con la riforma del federalismo fiscale) si potrà pagare il 16 giugno, poi la seconda il 16 settembre e la terza a saldo il 16 dicembre: questo è ciò che viene indicato nell’ emendamento del relatore Gianfranco Conte al DL Fiscale (Decreto Legge 16/2012). Il pagamento dell’ Imu in tre tranches sarà limitato solo al 2012, come si può leggere nell’ emendamento in questione: "La norma prevede che, limitatamente all'anno 2012, i contribuenti effettuino il pagamento dell'imposta dovuta per l'abitazione principale e per le relative pertinenze in tre rate di cui la prima e la seconda in misura ciascuna pari ad un terzo dell'imposta calcolata applicando l'aliquota di base e la detrazione previste dal presente articolo, da corrispondere rispettivamente entro il 16 giugno e il 16 settembre; la terza rata è versata, entro il 16 dicembre, a saldo dell'imposta... (Leggi l'Articolo)

christian79
inviata da: christian79 - Categoria: Economia - Fonte: http://www.forex-on-line-1.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

IMU-TASI ENC: per l'esenzione non serve una delibera comunale

L'esenzione da IMU e TASI per gli enti non commerciali si ha se essi non hanno per oggetto esclusivo o principale l'esercizio di attività commerciale (fiscoetasse)

Imu e Tasi di Natale: speciale pagamento. Calcoli, aliquote, novità

Imu e Tasi scadranno il prossimo 16 dicembre, dopo di che se ne parlerà nel 2015 in attesa che la Local Tax unifichi le due principali tasse locali sulla casa in un'unica Local Tax che già fa tremare i polsi perché il rischio che sia più pesante delle due precedenti separate c'è eccome. Per molti Imu e Tasi non sono distinguibili, ma in realtà Imposta municipale unica e Tassa sui servizi indivisibili differiscono sotto vari aspetti: calcolo, oggetto dell’imposizione, detrazioni, esenzioni, codici e altro ancora. Ecco lo speciale di Natale per pagare bene Imu e Tasi e non pensarci più, almeno fino al prossimo anno... (mpeppo)

IMU, approvato il decreto sull'esenzione per i terreni montani

Non si paga l'IMU sui terreni dei Comuni montani aventi altitudine minima di 601 metri e sui i terreni posseduti da coltivatori diretti e IAP aventi altitudine compresa fra 281 metri e 600 metri (fiscoetasse)

IMU terreni agricoli: cambia tutto, saltano le esenzioni sotto i 600 metri

Ingranaggi burocratici ostili, regole complesse, labirinti normativi: la vita del contribuente italiano si articola alla stregua di un viaggio infernale inframmezzato da molteplici insidie. L’ultimo (ed ennesimo) episodio di questa […]The post IMU terreni agricoli: cambia tutto, saltano le esenzioni sotto i 600 metri appeared first on Ediltecnico. (redazione_tecnica)

Imu sui Terreni Agricoli: facciamo il punto

La tassazione IMU sui terreni agricoli è in aumento nel 2014. Il decreto IRPEF ha previsto la tassazione ai fini IMU sui terreni agricoli ricadenti in aree collinari e montante che finora erano esenti. Ad oggi manca ancora l’elenco aggiornato dei Comuni da ritenersi esclusi. Foto di: falsalama  Imu sui terreni agricoli: storia Con l’introduzione dell’IMU sono rimasti intatti molti punti della disciplina ICI. In particolare l’esenzione dell’IMU... Continua la lettura su codiceazienda.it.... (anpal5)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...