42
Voti
Segui Fai Informazione su
Segui Fai Informazione su Twitter Segui Fai Informazione su Facebook RSS - Le ultime inserite in Sport
Il Blog di Fai Informazione ovvero La versione di Ernesto
Questa notizia contiene una galleria di immagini 8 mesi fa In prossimità della fine del 2013, “Anno Internazionale della Quinoa”, il movimento Slow Food e la FAO hanno lanciato il libro “La quinoa in cucina“, al fine di continuare a promuovere la consapevolezza circa il potenziale di questo “super-cibo”. Il libro offre una panoramica della quinoa nella storia e nella cultura del centro dell’altopiano andino, […]
inserita da italnews - Sezione: Sport  - fonte: http://www.italnews.info
Ndrangheta – Crisi del mattone e la Mafia investe nello slow food -  Se il mattone entra in crisi, la mafia, si adatta, e passa ai prodotti slow food. La scelta di investire nel mercato del cibo bio ha fruttato finora alle organizzazioni criminali circa 14 miliardi in un anno. Con un “contributo” del tutto particolare: quello della Ue, che arriva ai malavitosi grazie al denaro riscosso dalle [...]L'articolo Ndrangheta – Crisi del mattone e la Mafia investe nello slow food sembra essere il primo su Periodico Italiano Daily.(esserrepress)
Percorsi di Gusto a Castellaneta Marina dal 18 al 21 luglio 2014 -  Organizzato da Slow Food Mare e Gravine e in collaborazione con il Comune di Castellaneta, dalle ore 20,00 in poi dal 18 al 21 luglio 2014 si svolge a Castellaneta Marina “Percorsi di Gusto”, un evento diverso dai soliti che vengono proposti durante l’estate, con la presenza di produttori dei presidi Slow Food che spiegheranno e proporranno in vendita le produzioni pugliesi che sono a rischio di estinzione, come il caciocavallo podolico, la cipolla rossa di Acquaviva, il biscotto cegliese. Non mancherà la solidarietà perché ci sarà uno stand dell’associazione Libera di don Ciotti, già presente al congresso nazionale di Slow Food, che proporrà in vendita i prodotti delle terre sottratte alla mafia. (cyber81)
I KACHUPA OSPITI AL CONCERTONE DEL PRIMO MAGGIO A ROMA -  A presentare i Kachupa sarà lo stesso Carlo Petrini (fondatore e presidente Slow Food) che salirà con loro sul palco di piazza San Giovanni I Kachupa suoneranno "Siamo Tutti Africani"che è l'inno ufficiale di "Terra Madre 2014" [ guarda il video qui: http://youtu.be/zszIWyUMJ4I ] meeting internazionale delle comunità del cibo organizzato da Slow Food che riunisce tutti coloro si impegnano per difendere l'agricoltura, la pesca e l'allevamento sostenibili, per preservare il gusto e la biodiversità del cibo. A presentarli sul palco, Carlo Petrini, anima dell’associazione della chiocciola. Ancora una volta i Kachupa si impegnano nella campagna promossa dalla Fondazione Slow Food per la biodiversità – Onlus che vuole creare "10.000 orti in Africa" nei prossimi anni. Orto come simbolo di sovranità alimentare, lotta alla malnutrizione e riscatto sociale. I Kachupa ci parlano di Relazione-Integrazione-Comunione come unica profezia della Globalizzazione. (laltoparlante)
A Monte Castello di Vibio il convegno: “Vino e Salute” -  Domenica 31 Agosto 2014, ore 17:00 Teatro Concordia di Monte Castello Vibio   Programma: Saluto iniziale del Sindaco del Comune di Monte Castello di Vibio, Dott.ssa Daniela Brugnossi Interverranno: – Dott. Sergio Consigli Presidente Slow Food Umbria “ Filosofia Slow Food e la produzione familiare del vino, l’importanza delle piccole produzioni e il rapporto con […](umbriaecultura)
Insalata di Quinoa e Salmone -  La Quinoa è una pianta della famiglia delle Chenopodiaceae originaria del Sud America. La quinoa infatti veniva coltivata dai popoli andini che la consideravano addirittura una pianta sacra, la sua coltivazione si adatta bene agli altipiani della Ande anche ad altitudini molto elevate. Nel suo ambiente naturale la quinoa non ha bisogno di particolari cure perchè non è attaccata da insetti e il clima secco e fresco fa crescere la pianta senza problemi, cosa che invece non avviene nelle altre zone dove è stata provata l'introduzione della coltivazione. Il fatto che i popoli andini e in particolare gli Inca avessero nei confronti della Quinoa un vero e proprio culto dipende dall'importanza che aveva questa pianta nella loro alimentazione. La Quinoa è infatti ricca di proprietà nutritive, è ricca di proteine vegetali, di fibre, di minerali e in particolare di fosforo, magnesio, ferro e zinco. La Quinoa contiene anche grassi insaturi e importante non contiene glutine, così che il...(jacopmar80)
 
Cerca altri articoli con

fao slow food lanciano

Aggiungi un Commento
Risposta a  Annulla
utente non registrato    4000 caratteri disponibili
TAG supportati per la formattazione del commento:
<br /> - Ritorno carrello. Es: Mario Rossi abita a Milano. <br /> Mario Rossi è all'estero.
Inserisci il testo dell'immagine

Necessario per evitare invii automatici.