La storia dell'uomo che si voltò a Montegrotto Terme

53 voti

35 mesi fa - Domenica 13 maggio 2012, dalle ore 21.00 Area Archeologica di Via degli Scavi Ingresso € 5,00 In occasione dell'evento "La maschera alle Terme" rappresentazione teatrale nell'area archeologica di Montegrotto in Via degli Scavi. La Città di Montegrotto Terme, in collaborazione con Studio D e I.I.S. "G. B. Ferrari" di Este, presenta "La storia dell'uomo che si voltò" rapsodia scenica da autori antichi e moderni a cura di Chiara Borille. La rappresentazione sarà preceduta da una visita guidata all'area archeologica a cura di Studio D. Continua a leggere [...] (Leggi l'Articolo)

padovaeventi
inviata da: padovaeventi - Categoria: Spettacolo... - Fonte: http://feedproxy.google.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Montecatini Terme patrimonio dell’UNESCO

E’ già stata presentata una lista propositiva a Parigi in cui viene segnalata la città termale di Montecatini Terme, insieme con altre città termali europee, come luogo che ... (mauromelis)

Maltempo. Terme “Acqua Pia” allagate. Crolla un ponte

Allagate a causa delle forti piogge le Terme Acqua Pia, a Montevago. Parco, strutture curative, uffici e piscine sono stati sommerse dall'acqua piovana. Sul posto anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Santa Margherita di Belice ed i volontari del gruppo Terre Sicane della Protezione civile. L'articolo Maltempo. Terme “Acqua Pia” allagate. Crolla un ponte sembra essere il primo su Castelvetrano Selinunte // News Blog. (isola81)

Milito a CM: 'L'Inter tornerà grande con Mancini. Bou? E' pronto per l'Europa'

A volte nella vita basta un momento per scrivere la storia. Il... (lucatalotta)

Hoppé, che catturò la doppia faccia delle industrie

L'archivio dovrebbe essere il tempio della memoria: a volte può esserne la tomba. La storia di Emil Otto Hoppé fu letteralmente sepolta per quarant'anni in urne di scaffali e faldoni. E la storia della fotografia si dimenticò quasi del tutto di un uomo che fu uno dei più celebri fotografi della prima metà del Novecento, ammirato e conosciuto quasi come i più famosi soggetti dei suoi ritratti: da Einstein a Mussolini, da Kipling a Huxley, da Pound a Nijinskij. Mica male per un ragazzo tedesco votato ad una carriera da impiegato di banca. Fu l'amore, incontrato nel 1902 prima di partire per un impiego in Cina, a fermarlo a Londra, dove incontrò la fotografia. Ebbe un successo travolgente, il suo pantheon di volti illustri è immenso. Ma negli anni Venti lasciò la comodità dello studio per mettersi in viaggio con le nuove fotocamere leggere per ritrarre il mondo. Amico intimo di G.B. Shaw, ne condivideva l'idealismo progressista ed era affascinato dalla seconda rivoluzione industriale e... (artesplorando)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...