Altri articoli di possibile interesse:

Tel Aviv eletta Smart City 2014

È dunque Tel Aviv la vincitrice del premio World Smart City Awards di Barcellona, il più importante evento mondiale dedicato allo sviluppo delle città intelligenti. Un evento che quest’anno ha richiamato oltre 10mila visitatori provenienti da 400 città, e che … Continua a leggere → (pdigirolamo)

A NATALE SIAMO TUTTI PIU’ GAY: TEL AVIV LANCIA IL “PINK WINTER” CHIAPPE AL VENTO E AMORE LIBERO

Si sa, Tel Aviv è tra le più importanti capitali internazionali del clubbing e del dj setting insieme a Berlino, a Barcellona, a New York. E come Londra e San Francisco è anche un must tra le mete LGBTQI di tutto il mondo (Lesbiche, Gay, Bisex, Transessuali, Queer, Intersessuali). Se a tutto questo si unisce il sole, il mare e il caldo, ecco che le festività natalizie sono occasione eccelsa per una evasione a 360 gradi. (ilserpente)

Stage internazionale in ente no profit

ORAM organizzazione per i Rifugiati cerca stagisti qualificati per le sedi di Tel Aviv e Ginevra (fiscoetasse)

Enna: arrestato un impiegato del tribunale per “concussione”

Nella mattinata di oggi 25 novembre 2014 i Carabinieri della Compagnia di Enna, nell’ambito di attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica dello stesso centro, hanno arrestato nella flagranza del reato di “Concussione” un impiegato 53enne del locale Tribunale. Lo stesso è stato bloccato dai militari subito dopo aver ricevuto, dalle mani di un avvocato, […] (vivienna)

«Italia troppo debole con gli stranieri»

Leggendo le pagine di cronaca nel giornale, salta subito all'occhio come tali cronache siano un'esclusiva della criminalità straniera: solo una minima parte appartiene a cittadini italiani. Tale criminalità è variegata nel delinquere: si và dalle incursioni in villa con relativi pestaggi, fino ai furti da pochi euro. Naturalmente in mezzo c'è di tutto: le forze dell'ordine non riescono ad arginare questo dilagare che giorno dopo giorno diventa più allarmante. Le carceri sono piene e il 75% dei detenuti sono stranieri, che vengono pure mantenuti da noi che siamo le vittime del loro malaffare. Quando vengono arrestati e processati la vergogna continua, le pene sono irrisorie tanto che spesso, troppo spesso vengono scarcerati pronti a delinquere di nuovo. È evidente che le attuali leggi in materia sono insufficenti ed inefficenti, non atte a tale nuovo flusso criminoso, non adatte a contrastare e reprimere con severità questi nuovi criminali (mp37vi)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...