17 febbraio 2011: In Libia al via la “giornata della collera”

17 febbraio 2011: In Libia al via la “giornata della collera”
119
17/02/2017 - 17:33 - Viene proclamata in Libia la “giornata della collera”, nella quale i manifestanti contrari a Mu’ammar Gheddafi vengono picchiati e uccisi dalle forze di polizia. Questi episodi e le notizie, amplificate, degli scontri da parte di Al Jazeera e Al Arabiya fanno sfociare la cosiddetta rivoluzione del 17 febbraio in guerra civile.

Trump non impegna più gli USA nella soluzione a due Stati per risolvere il conflitto tra israeliani e palestinesi

110
16/02/2017 - 02:00 - «I'm looking at two states and one state, and I like the one both parties like. I can live with either one. I'm happy with the one they like the best.» Con queste dichiarazioni, Donald Trump ha confermato le anticipazioni che erano state fatte in occasione dell'incontro con Netanyahu che ha avuto luogo mercoledì alla Casa Bianca. Il presidente americano, alla maniera di un Pilato qualsiasi, si è…
Trump non impegna più gli USA nella soluzione a due Stati per risolvere il conflitto tra israeliani e palestinesi

Provita promuove i senatori che hanno lanciato interrogazioni anti-gay a sostegno della liberà di...

56
20/02/2017 - 22:06 - L'associazione Provita Onlus , da anni impegnata nella promozione di odio e discriminazione contro i gay, annuncia come i gruppi politici a loro vicini abbiano presentato un'interrogazione parlamentare a sostegno di Silvana De Mari, ossia a quella integralista che va in giro a dire che l'omosessualità è sbagliata e non esiste , che i gay sono infettivi o che lei annienterà le organizzazioni che si…

ALBERO MONUMENTALE DETURPATO NEL PESCARESE, SCATTA DENUNCIA

13/02/2017 - 16:56 - PESCARA - Deturpato con una scritta fatta con lo spray il cedro del Libano simbolo della città di Scafa (Pescara), un colosso pluricentenario. "Stasera durante un nostro sopralluogo ci siamo accorti di questo atto vandalico contro un albero monumentale riconosciuto tale dalla legge e inserito nell'elenco degli alberi monumentali d'Abruzzo", ha scritto su Facebook Alberto Colazilli, presidente del…

Lavrov: Trump deve riconoscere la lotta di Iran e Hezbollah in Siria

13/02/2017 - 02:33 - "In Siria, le principali forze che combattono l'ISIS, oltre all'esercito siriano sostenuto dalle forze aerospaziali russi sono le unità di Hezbollah con il sostegno di Iran", ha sottolineato Lavrov durante un'intervista con il canale russo televisivo NTV.   Così Washington, aggiunge Lavrov, deve prendere una decisione basata sul buon senso e se il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, vuole…

"Odio Trump, ma odio anche gli ipocriti che lo condannano e fanno come e persino peggio di lui".

20/02/2017 - 17:33 - di Giorgio Cremaschi L'Antidiplomatico ci ha recentemente ricordato tutti i muri costruiti dai governi dell'Unione Europea, che oggi contesta quelli di Trump. Che appoggia il muro e la politica di apartheid di Netanyahu, che però a sua volta ha solo proseguito su quanto già iniziato dai governi precedenti, con la benedizione del presidente Peres, premio Nobel per la pace, come Obama. Che ora…

SJW accusano gli israeliani di razzismo perché non stuprano le donne palestinesi

14/02/2017 - 14:56 - La sinistra americana ha decisamente superato ogni limite, ogni logica, ogni decenza. Nella loro jihad contro il buonsenso falciano tutto e tutti purché non sia bianco, maschio o ebreo. Ebbene si, ce l'hanno contro gli ebrei e anche parecchio, visto che le loro "argomentazioni" sono molto più che ridicole, fanno paura: gli israeliani sono razzisti, peggio dei nazisti, perché non stuprano le

COME POTREBBE CAMBIARE L'ASSETTO DI HAMAS DOPO L'ELEZIONE DI YAHYA SINWAR?

15/02/2017 - 15:13 - di Paola Di Lullo Dal 13 febbraio Hamas ha un nuovo leader, Yahya Sinwar ,55 anni. Un “integralista”, per la stampa israeliana. Condannato da Tel Aviv a 4 ergastoli nel 1988 con diversi capi d’accusa, tra cui l’uccisione di due soldati dello stato ebraico, fu liberato nel 2011 grazie allo scambio tra il soldato israeliano Gilad Shalit ed oltre 1.000 prigionieri palestinesi.   Sinwar sostituisce…

Tra gli ultimi utenti attivi

beliceweb ritamini monterosso dayristoservice prappy8 apokalipse ilfotografoacasa gioegio enricomattioli teamwork calmail mp37vi viverelatoscana osipensaosicrede01 heriberto tanogabo ladygagatour2017 eclipsemagazine borgogian gianalu angelico

Pieno di incognite l'incontro di mercoledì tra Trump e Netanyahu

Pieno di incognite l'incontro di mercoledì tra Trump e Netanyahu
125
15/02/2017 - 11:30 - Dopo Giappone e Canada, prosegue, per Donald Trump, l'agenda di incontri per definire i rapporti tra la sua amministrazione con alleati e partner commerciali degli Stati Uniti. Mercoledì è la volta di Israele. Netanyahu sarà ricevuto alla Casa Bianca dal neopresidente USA per due ore. I temi dell'agenda sono relativi all'area medio orientale: il nucleare in Iran, la guerra in Siria ed il conflitto…

Fake news contro il Venezuela: la vicenda passaporti-El Aissami basata sulle 'rivelazioni' di un...

17/02/2017 - 18:28 - Dissolte, come bolle di sapone, le due montature mediatiche architettate dalla CNN in spagnolo con l’obiettivo di vincolare il vicepresidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Tareck El Aissami, al narcotraffico e alla vendita illegale di passaporti.    Con un’inchiesta su una presunte rete di traffico e vendita di passaporti venezuelani, basata su informazioni fornite dall’ex…
Fake news contro il Venezuela: la vicenda passaporti-El Aissami basata sulle 'rivelazioni' di un...

Tzipi Livni, accusata di crimini di guerra, prossima vice segretaria ONU?

14/02/2017 - 01:50 - In un articolo pubblicato, ieri, dal quotidiano israeliano Haaretz, Livni, che rappresenta l'alleanza politica dell'Unione Sionista nella Knesset (parlamento israeliano), si legge che abbia ricevuto la proposta di diventare vice segretario generale delle Nazioni Unite, una misura che può aumentare l'influenza di Tel Aviv all'interno dell'organismo mondiale.   Dal 2001 al 2009, Livni, 58 anni, ha…

Giovanna Barbieri: Vivere e Morire nel XII Secolo

13/02/2017 - 06:45 - Con Il Ritorno. A.D. 1170-1180 si chiude la trilogia che Giovanna Barbieri dedica ad Alice, l’impiegata che, dopo un temporale, si ritrova catapultata nel violento e cupo XII secolo. Mentre il confronto tra Saladino e Baldovino IV prosegue in tutta la sua drammaticità, Alice, a Gerusalemme, è accusata di operare il Male. Per il timore di essere perseguitata e imprigionata, si determina a fuggire…

Un piano israeliano per portare la Siria fuori dall'asse della resistenza

14/02/2017 - 01:50 - L'analisi di al Manar parte da un articolo pubblicato ieri dal quotidiano israeliano Yediot Aharonot, secondo il quale, c'è un piano sul tavolo del gabinetto ministeriale israeliano per proporre la ricostruzione della Siria in cambio del riconoscimento da parte delle autorità siriane dell'annessione delle alture del Golan occupate e la riduzione delle l'influenza dell'Iran in Siria.   Realizzato…

Hezbollah su Trump: L'arrivo di uno 'stupido' alla Casa Bianca non ci preoccupa

12/02/2017 - 21:56 - Come ha riportato il canale iraniano in lingua spagnola, 'HispanTV', il leader del Movimento di resistenza libanese Hezbollah, Sayed Hassan Nasrallah ha respinto le minacce da parte del nuovo presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, assicurando che non è preoccupato per l'avvento di un presidente "stupido" alla Casa Bianca, ma considera il suo arrivo come un una buona notizia per il mondo degli…

J’Accuse del 16/02/2017 sulla cosiddetta “cabina di regia antirivoluzionaria” Parla il presidente della Tunisia Mohamed Marzouki. Primavera araba o Vulcano arabo?

99
16/02/2017 - 19:11 - In un’intervista concessa in Sudan, Il Presidente Marzouki accusa apertamente quella che ha chiamato  “ La cabina di regia” che ha fatto abortire le rivoluzioni arabe e fatto tornare i militari e i terroristi al potere in Egitto, Yemen, Libia e Siria. Ma Egli ammonisce: siamo all’inizio. La rivoluzione continua…. Durante il suo discorso in un simposio tenutosi a Khartoum per discutere degli…

Apple acquista RealFace specializzata nel riconoscimento facciale

20/02/2017 - 15:45 - Italiamac Italiamac - Notizie Apple e forum utenti Mac Apple ha acquistato la startup Israeliana RealFace, un azienda specializzata in cybersecurity e machine learning impegnata nel riconoscimento facciale. Notizia riportata per prima dalla testata giornalistica Times of Israel, riporta che l’azienda fondata nel 2014 a Tel Aviv è stata acquistata da Apple per circa $2 milioni. Il sito ufficiale di…

SPLM-N chiede a Washington di collegare la sospensione delle sanzioni con riforme democratiche

SPLM-N chiede a Washington di collegare la sospensione delle sanzioni con riforme democratiche
20/02/2017 - 21:05 - Il Movimento ribelle per la Liberazione del Popolo del Sudan-Nord (SPLM-N) ha invitato la nuova amministrazione degli Stati Uniti di collegare la completa revoca delle sanzioni imposte al Sudan con il raggiungimento di una soluzione pacifica ai conflitti armati e che stabilisca disposizioni transitorie che portino ad elezioni libere, eque ed internazionalmente monitorate. Lo scorso gennaio, l'ex…

Eurovision Song Contest 2017, Israele ha scelto Imri Ziv

14/02/2017 - 23:35 - Eurovision Song Contest 2017, Israele ha scelto Imri Ziv Eurofestival News Sarà Imri Ziv a rappresentare Israele all’Eurovision Song Contest 2017. Il ventiseienne cantante ha vinto la selezione nazionale, organizzata mediante HaKokhav HaBa, ovvero l’evoluzione del talent show Rising Star. Lanciato da un altro talent show, la versione nazionale di The Voice, dove è stato eliminato prima delle…
Eurovision Song Contest 2017, Israele ha scelto Imri Ziv

Il "muro" anti-immigrati dell'Unione Europea contro la Libia: perche' non indigna nessuno?

13/02/2017 - 16:34 - Il prossimo passo dell'Unione europea nella sua controversa  gestione della crisi dei rifugiati è cercare di trasformare la Libia in un muro di contenimento dell'immigrazione africana . Come riportato Giovedi dal quotidiano spagnolo 'Público' , "l'UE ha deciso di affrontare il flusso migratorio del Mediterraneo centrale estendendo in pratica il suo confine meridionale alla Libia, che sarà il…

'I missili da crociera di Hezbollah cambieranno le regole del gioco'

19/02/2017 - 22:29 - Alti funzionari di diverse agenzie di intelligence occidentali, fonti considerate "altamente affidabili" esprimono "profonda preoccupazione" per le notizie, secondo le quali, il Movimento di Resistenza Islamica in Libano (Hezbollah) ha ottenuto missili da crociera strategica P-800 Onyx, qualcosa che inquieterà Israele, perché i missili potrebbero cambiare l'equilibrio di potere in Medio Oriente.  …

Inciucio prossimo venturo

102
19/02/2017 - 11:52 - Abbiamo il sentore che ci stanno preparando un bel piattino, Renzi favorirà la scissione del suo partito il PD e poi avendo le mani libere ci proporrà un inciucio con Berlusconi. A livello di governo cambierà la maggioranza facendo uscire NCD e ricevendo in cambio l’appoggio esterno di FI. Ma il problema principale dell’Italia sarà […]

Calcio: italiane impegnate in champions ed europa league. Terra promessa.

14/02/2017 - 02:09 - Nell’antico testamento, dopo la morte di Mosè, il comando fu preso da Giosuè per conquistare con le armi la Terra Promessa e dividerla poi tra le tribù di Israele. Non è un parallelismo poiché è ancora possibile raggiungerla, ma finalmente è arrivato il momento di chiarire l’effettiva dimensione internazionale di Juve, Napoli, Roma e Fiorentina. Attorno… Continua Calcio: italiane impegnate in…

Le Iene Show: anticipazioni puntata di domenica 19 febbraio 2017

12
21/02/2017 - 10:06 - Le Iene Show tornano stasera domenica 19 febbraio 2017 alle 21.20 su Italia 1 con nuovi servizi e reportage realizzati in Italia e nel mondo. Tra i servizi più attesi quello girato da Marco Maisano su Hebron, la città simbolo del conflitto israeliano-palestinese LE IENE SHOW–Domenica 19 febbraio 2017, su Italia 1, sarà trasmessa alle […]