Isis: Paolo Sensini ci indica mandanti, registi e attori del terrorismo internazionale

Isis: Paolo Sensini ci indica mandanti, registi e attori del terrorismo internazionale
29/03/2017 - 11:14 - Le forze governative irachene sono ad un passo dalla riconquista di Mosul. L’Isis sta arretrando. I territori che controlla vanno restringendosi giorno per giorno. Anche Raqqa, capitale del califfato, potrebbe essere presto strappata ai jihadisti di Daesh. Ma questo non signidica che il terrorismo islamico sia agonizzante e che si spegnerà a breve. Lo dimostra […]

A Mosul si compie l'ennesima strage nella più totale indifferenza dell'occidente

126
26/03/2017 - 14:01 - L'ONU ha espresso "profonda preoccupazione" per quello che è stato definito un "incidente" nella battaglia che le forze della coalizione stanno combattendo per avere ragione delle ultime resistenze dell'Isis nella città irachena di Mosul. L'incidente ha causato un numero elevato di vittime tra i civili, forse oltre 200, ed è avvenuto la scorsa settimana, venerdì 17 marzo, nel quartiere di…
A Mosul si compie l'ennesima strage nella più totale indifferenza dell'occidente

Attentato a Londra: Isis rivendica l’attacco.

24/03/2017 - 01:58 - Il giorno dopo l’attentato di Wenstmister, Daesh rivendica la paternità del nuovo orrore. Lo riferisce il Site (Search for International Terroristic Entities), sito di monitoraggio Usa dei jihadisti sul web, che cita l’Amaq News Agency, organo di propaganda islamista. Secondo quest’ultima l’attacco è da attribuirsi a un “soldato del Califfato”. Questa tardiva rivendicazione rimanda quindi…

Israele corre in soccorso dell'Isis in Siria

23/03/2017 - 18:47 - da abrilabril.pt | Traduzione di Marx21.it Un diplomatico iraniano ha denunciato il recente attacco israeliano in Siria e ha chiesto all'ONU di prendere misure per impedire la sua ripetizione. Avigdor Lieberman, ministro israeliano della Difesa, ha minacciato di distruggere le difese antiaeree della Siria. Bahram Qassemi, portavoce del Ministero degli Affari Esteri iraniano, ha condannato…

Prensa Latina: Nord della Siria. Dalla lotta all'ISIS al 'tutti contro tutti'

28/03/2017 - 06:20 - Articolo originale Pedro Garcia Hernandez, corrispondente in Siria per Prensa Latina Le forze curde combattono in quelle aree(Raqqa ndt) contro l'ISIS, che ha circa quattromila combattenti, secondo alcune stime, concentrati in città per affrontare l'offensiva annunciata dalla coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti.   Ad un tiro di schioppo di una regione che copre le province siriane…

"Incidente involontario di guerra": Gli Stati Uniti ammettono il loro coinvolgimento nel massacro di...

29/03/2017 - 20:41 - Il Pentagono ha ammesso che i suoi attacchi aerei a Mosul hanno "probabilmente avuto qualche ruolo" nel crescente numero di persone uccise nella città irachena, decine dei quali si sono verificati durante l'attacco il 17 marzo contro un edificio che è stato presumibilmente minato dai terroristi dell'ISIS.   "La mia valutazione iniziale è che probabilmente abbiamo avuto qualche responsabilità per…

Londra: Masoor, inglese di 52 anni, era legato a militanti

24/03/2017 - 19:38 - Khalid Masood, l’attentatore di Londra, alla nascita era stato registrato con il nome di Adrian Elms, cittadino britannico di origini pakistane, fede islamica, 52 anni.   Masood era nato nel Kent, ha riferito Daily Mail, fu portato dalla madre single nella città costiera di Rye e in seguito si convertì all’islam e cambiò il proprio nome. Secondo […] …

Le origini di DAESH spiegate in un minuto (da fonte NATO)

23/03/2017 - 18:47 - di Pepe Escobar* James Shea, Deputy Assistant Secretary of Emerging Threats della NATO – che titolo gioioso? – ha tenuto recentemente una conferenza al Liberal Club di Londra sul tema del Daesh. Shea, come ricordano tutti, è stato il portavoce della Nato durante il conflitto in Yugoslavia nel 1999.    Dopo aver parlato, Shea ha iniziato un dibattito con una fonte che è per me un tesoro. La fonte…

Tra gli ultimi utenti attivi

misterloto genuflessa mp37vi tanogabo vraie55 realdamico1 tuttoperifigli italianiafiji alberto_valli uppercut elkenow osipensaosicrede01 giordanovini panopticon sergbat cfs2016 silenzioinsala gioegio calmail beliceweb ritamini

Egitto: 10 soldati egiziani uccisi in scontri con i jihadisti nel centro del Sinai » Guerre nel Mond

Egitto: 10 soldati egiziani uccisi in scontri con i jihadisti nel centro del Sinai » Guerre nel Mond
24/03/2017 - 20:34 - Dieci membri delle forze di sicurezza sono stati uccisi da due bombe improvvisate sul ciglio della strada durante gli scontri con i militanti jihadisti nel Sinai centrale, ha detto l’esercito egiziano giovedi. Anche quindici combattenti islamici sono stati uccisi, mentre altri sette sono stati arrestati nel raid in quello che l’esercito egiziano descrive come un nascondiglio “estremamente…

Inshallah -

131
24/03/2017 - 08:50 - minipensieri   "L'epocale migrazione dall'Africa è ineluttabile, il terrorismo islamico è ineluttabile, la crisi ecomica italiana è ineluttabile, il tramonto dell'Europa è ineluttabile: dobbiamo rassegnarci a convivere con la migrazione africana, con il terrorismo islamico, con la crisi economica, con il tramonto dell'Europa." Inshallah. Non è che siamo diventati troppo pavidi e non osiamo…
Inshallah -

ANCHE SE NON SEMBRA, STIAMO VINCENDO NOI

24/03/2017 - 18:10 - Abbiamo Vinto. Un’affermazione che a molti sembrerà strana, dato che i media operano per farci avere paura, per terrorizzarci. Un terrore nel terrore che ci offusca una palese verità: abbiamo vinto. Pensateci bene. Da anni subiamo attacchi da organizzazioni finanziate in modo strano con amicizie poco chiare, siamo vittime di vigliacchi attentati da parte di organizzazioni come al Qaeda prima e…

L'Isis, i ritardi inspiegabili se si vuole davvero bloccare il terrorismo

23/03/2017 - 23:39 - di Fulvio Scaglione - Ecodibergamo Definire «attacco al Parlamento» l’incursione che ieri, a Londra, ha seminato il panico nella zona di Westminster è senz’altro esagerato. Ma i morti e i feriti sono una questione fin troppo seria, e non solo per la capitale che nel 2005 pagò il tributo di 26 vite al terrorismo islamico. L’uomo che ha scagliato un’automobile contro la folla e poi ha pugnalato a…

Argomenti vari 2017/13

136
26/03/2017 - 09:05 - Argomenti da 19 marzo 2017 (per leggerli cliccare sul link)   .-.-.-.-  Vantaggi - Inshallah.- Ulteriori dettagli Fuggitivi - Lavoro.- Altri dettagli Leggi .- Ulteriori informazioni Arrivi .- Maggiori informazioni La pensione delle donne.- RILETTURE.- Altre informazioni Promesse.- Altre informazioni  Argomenti vari 2017/12.-Per saperne di più Tutte le notizie inserite -------- da altri ------  …

Londra, blitz e fermi. May "non cederemo al terrore"

100
24/03/2017 - 20:33 - LONDRA - Blitz e perquisizioni in Inghilterra hanno portato a otto fermi all'indomani dell'attentato di Westminster, nel cuore politico di Londra, il cui bilancio e' di tre morti, piu' l'attentatore, e 36 feriti, di cui nove sono ricoverati in gravi condizioni. L'identita' del terrorista non e' stata resa nota da Scotland Yard che lo ha definito un lupo solitario ispirato "dall'estremismo…

"Bisogna contrastare l'ideologia dell'Islam politico"

102
24/03/2017 - 16:53 - Questo significa, in primo luogo, non aver paura di chiamare le cose col proprio nome. Significa dichiarare immediatamente fuorilegge l'UCOII e qualunque altra organizzazione legata ai Fratelli Musulmani e all'Islam politico, come già accade in moltissimi paesi del mondo arabo. Significa chiudere i canali satellitari che trasmettono messaggi antisemiti, di istigazione alla jihad o comunque legati…

La Siria 7 anni (e 7 miliardi di dollari investiti dagli USA) dopo

28/03/2017 - 01:31 - di Mostafa El Ayoubi* - Nigrizia La guerra in Siria è entrata nel suo settimo anno. Ed è difficile prevederne la fine in tempi brevi. Gli Usa sono stati il principale attore internazionale a voler destabilizzare il paese per i loro ben noti interessi geostrategici in Medioriente. La politica dell’amministrazione Obama, senza riuscire a far cadere al Assad, aveva contribuito al finanziamento dei…

Il lato oscuro della battaglia di Raqqa: come gli Usa preparano l'occupazione del territorio siriano

24/03/2017 - 19:14 - Testo originale Leila Mazboudi, per Al Manar   Messaggio al governo siriano   L'annuncio arriva due giorni dopo la discesa delle truppe nordamericane nella provincia occidentale della città, in una mossa che sembrava destinata a tagliare i progressi delle forze governative siriane Raqqa. Le truppe siriane dovrebbero entrare nella provincia di Raqqa, da ovest, dopo aver preso l'ultima roccaforte…
Il lato oscuro della battaglia di Raqqa: come gli Usa preparano l'occupazione del territorio siriano

Londra: attentato contro la Brexit

24/03/2017 - 14:25 - PICCOLE NOTE Ormai pare accertato: a colpire Londra è stato il Terrore. Ancora non si sa se l’assassino di turno abbia agito da solo o in collegamento diretto con la rete dell’Isis, ma il suo scopo è stato raggiunto egualmente. ** L’attentato segue il quasi-attentato in Francia di una settimana fa, quando a Orly un tizio ha rubato l’arma a una soldatessa ed è stato prontamente freddato.…

Terrorismo islamico: "Allah Akbar" trionferà?

25/03/2017 - 12:32 - Nel lungo termine l'Occidente sembra destinato a perdere la sua guerra al terrorismo islamico. La buona notizia è che il nostro Paese non sembra coinvolto direttamente da questo conflitto di civiltà. Le Nazioni interessate, invece, sono quelle che depredano e sfruttano impunemente proprio quei popoli, che poi in forma di rappresaglia applicano la strategia del terrore. Il ruolo dell'Italia è…

La Siria denuncia le operazioni 'illegali' degli Stati Uniti a Raqqa

25/03/2017 - 10:03 - "Senza il coordinamento con il governo siriano, qualsiasi attacco nordamericano contro Daesh o dell'esercito turco nella città siriana di Al-Raqa è illegittimo ", ha dichiarato Bashar al-Jaafari Venerdì, capo negoziatore della Siria in colloqui di pace a Ginevra.   Secondo Al-Jaafari, le truppe siriane solo con il sostegno di Russia e Iran realmente combattono contro il Daesh.   Mentre Damasco…

L’islamismo della catastrofe.

29/03/2017 - 14:25 - L’articolo comincia con l’inquadramento del tema che, secondo l’autrice, bisogna sistematizzare nel modo seguente: Islamismo come fenomeno del tardo capitalismo che ha aperto spazi politici alla destra estrema. La Allinson sostiene esserci alcuni miti sull’ISIS e su ciò che stà accadendo in Siria. Il modello rivoluzione siriana –> milizie islamiste –> ISIS è falso. Questo è uno dei temi che…

Il Corriere dell'islam

110
24/03/2017 - 17:43 - Si tratta di autocensura spontanea di questi intellettuali che pensano di salvare il mondo non chiamando le cose con il loro nome. Islam, Isis, terrorismo islamico? Non scherziamo, sono cose di destra, da razzisti. Loro, al Corriere, sono «politicamente corretti», le stragi islamiche non hanno nome, al massimo nomignoli. Come al tempo del terrorismo domestico anni '70-80: a ogni mattanza…

I curdi delle FDS accolgono positivamente l'Esercito siriano nell'offensiva di Raqqa

25/03/2017 - 05:04 - In alcune dichiarazioni pubblicate dal quotidiano siriano Al-Watan, e riportate dal sito di informazione 'Al-Masdar-News', Talal Silo portavoce delle "Forze democratiche siriane"(FDS) ha sostenuto di aver sempre dichiarato che il popolo siriano ha il diritto di liberare le sue aree, e che l'esercito siriano è una parte essenziale della patria siriana.   L'esercito siriano ha il diritto di fare ciò…