La sindaca PD di Codigoro valuta di aumentare le tasse ai privati che ospitino dei migranti

La sindaca PD di Codigoro valuta di aumentare le tasse ai privati che ospitino dei migranti

Sul proprio profilo facebook, il comune di Codigoro, ha pubblicato un comunicato intitolato "Controlli ai privati cittadini del Comune di Codigoro ospitanti profughi".

Nel comunicato, la sindaca del Partito Democratico Alice Zanardi informa i "cittadini privati" del proprio comune che stiano ospitando dei profughi nelle loro abitazioni che, a partire dal prossimo lunedì, si vedranno arrivare a casa personale di AUSL, vigili urbani e tecnici del Comune che effettueranno tutte le verifiche del caso per controllare che vengano rispettate tutte le norme in tema di abitabilità.

A prima vista sembrerebbe che la sindaca PD volesse tutelare i migranti e rendersi conto che non vengano ospitati in stalle invece che in appartamenti. Però nel comunicato c'è dell'altro.

Alice Zanardi dice anche che informerà la Guardia di Finanza perché effettui dei controlli di natura fiscale sugli immobili utilizzati dai cittadini per ospitare i migranti. E già questa ulteriore aggiunta ha il sapore della ritorsione, che cancellerebbe di fatto la prima impressione sopra riportata.

Ma per togliere qualsiasi dubbio che l'azione della sindaca sia mirata a scoraggiare un privato cittadino che abbia ospitato, o avesse intenzione di farlo, uno o più migranti in casa propria, ecco il terzo provvedimento, che però è solo ipotizzato: diversificare la tassazione per i soggetti ospitanti.

Visto lo spirito del comunicato non è difficile credere che la tassazione non sarà certo diminuita ma eventualmente aumentata.

Alice Zanardi è stata eletta sindaco di Codigoro il 5 giugno 2016 presentandos alle elezioni con la lista civica Insieme per Codigoro.

Vittorio Barnetti
nella categoria Cronaca
Attendere...