Frequenze tv: la mossa segreta di Mediaset con le torri

3 anni fa Preso atto della frammentazione degli ascolti e della caduta degli investimenti pubblicitari (il -3,1% di fine 2011 e’ peggiorato a -7% a febbraio, con previsioni ancora piu’ negative per marzo, aprile e maggio), i network televisivi stanno spostando l’attenzione sulle infrastrutture.


Anche percheè, numeri alla mano, scrive Milano Finanza, la gestione delle torri di trasmissione [...]
(Continua...)
quezal
nella categoria Scienza e Tecnologia
Altri articoli di possibile interesse:

Frequenza di rimbalzo: tutto quello che devi sapere

17/01/2016 15:26 - In rete si trovano numerose informazioni sulla frequenza di rimbalzo, spesso corrette ma in certi casi... (salvatoreseo)

Torre Velasca Milano si tinge di blu

11/12/2015 09:14 - (ANSA) - MILANO, 10 DIC - Cambia colore tingendosi di blu, almeno la sera, la torre Velasca di Milano che fino ad aprile sarà teatro di 'Luci e musica', con all'esterno un'installazione luminosa e all'interno una mostra multimediale sulla storia dell'edificio. La mostra non solo racconta la torre costruita negli anni Cinquanta ma anche la storia del design di quel periodo, e permette di vedere anche alcuni frammenti di film che qui sono stati in parte ambientati come Il Vedovo di Dino Risi.    (turismoland)

Windows 10 spia ogni tua mossa, ecco come fare!

02/02/2016 14:06 - Windows 10 spia ogni tua mossa: Sapevate che Microsoft ha il potere di tenere traccia di ogni singola parola venga digitata o venga detta alla digital assistant Cortana utilizzando il suo sistema operativo più recente, di Windows 10? Windows 10 spia ogni tua mossa: Lo scorso autunno, è stato riportato, da alcune fonti, la presenza […] Post Windows 10 spia ogni tua mossa, ecco come fare! (matteorox)

SANTO STEFANO DI SESSANIO: A SETTEMBRE LA RICOSTRUZIONE DELLA TORRE

20/01/2016 08:19 - L'AQUILA - Tornerà a splendere la torre medicea del borgo di Santo Stefano di Sessanio (L'Aquila).  Inizieranno infatti alla fine dell’estate e dureranno circa due anni i lavori di ricostruzione. Il progetto definitivo redatto dal dipartimento di Ingegneria dell’Università, coordinato dal professor Dante Galeota restituirà al borgo la sua torre alta 20 metri e andata quasi completamente distrutta dal terremoto.  Le pietre che la componevano sono state salvate e catalogate, insieme a mensole e imbotti di porte e finestre che saranno riutilizzati per una ricostruzione fedele all’originale.  "Il progetto prevede la ricostruzione con le tecniche dell’epoca per ottenere la torre così com’era da un... (abruzzoweb)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...