Imu 2013, tutto su ritardo e rimborso: sanzioni, interessi e pagamenti

61 voti

26 mesi fa - Le istruzioni per il ravvedimento operoso e il pagamento in ritardo. Al via anche le pratiche per i rimborsiThe post Imu 2013, tutto su ritardo e rimborso: sanzioni, interessi e pagamenti appeared first on LeggiOggi. (Leggi l'Articolo)

leggioggi
inviata da: leggioggi - Categoria: Economia - Fonte: http://www.leggioggi.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Condanna al pagamento del contributo unificato per la parte che non si presenta senza giustificato...

L’art. 8 c. 4 bis[1] d.lgs. 28/2010 prevede che il giudice condanni al pagamento del contributo unificato la parte che ingiustificatamente non ha partecipato alla mediazione. La norma integra una sanzione a tutti gli effetti. Il versamento del CU, infatti, non è previsto a favore dell’attore, a titolo di rimborso, ma nei confronti dello Stato, il quale percepisce l’importo due volte. Stante la natura sanzionatoria del provvedimento, è esclusa ogni valutazione di carattere discrezionale da parte del giudicante. In ragione di ciò, la sanzione non deve giungere necessariamente in fase decisoria, unitamente alle spese di lite, ma nel momento in cui sia chiaro il motivo della mancata comparizione, sia esso illustrato in comparsa di costituzione o all’esito delle risultanze istruttorie. La condanna risulta automatica se il giudice ritiene ingiustificata l’assenza o qualora non sia addotta alcuna motivazione al riguardo. Del resto la lettera della norma è chiara, essa dispone che «il giudice... (forodinapoli)

GARANZIA GIOVANI: PAGATI PIU' DI 1500 TIROCINANTI SU 1700

L'AQUILA - Su 1702 tirocini avviati nell'ambito di Garanzia giovani Abruzzo, sono 1520, tra primo e secondo rimborso, i mandati di pagamento emessi.  Questi i dati resi pubblici dall'assessorato al Lavoro e allo sviluppo economico della Regione a seguito della polemica su presunti ritardi nei pagamenti dei tirocini finanziati con il programma nazionale. Entro la giornata di domani, informa ancora il Dipartimento, verranno attivati dall'Inps altri 164 atti di liquidazione.  "I dati in possesso degli uffici regionali e dell'Inps - sottolineano i vertici del Dipartimento lavoro - stanno a testimoniare che sul fronte economico Garanzia giovani Abruzzo ha rispettato i pagamenti previsti... (abruzzoweb)

Sergio Cesaratto: L’organetto di Draghi IV

L’organetto di Draghi IV Quarta lezione: forward guidance e quantitative easing (2013-2015) di Sergio Cesaratto In questa lezione[1] ripercorreremo le vicende più recenti dell’euroarea sino al famoso quantitative easing 1) 2013: L’anno della forward guidance Col consueto ritardo, nel corso del 2014 la BCE ha raggiunto la FED nel portare il tasso di interesse a breve termine praticamente a zero, il cosiddetto “zero lower bound” (ZLB). Una volta raggiunto lo ZLB, la politica monetaria sembra diventare impotente nel tentativo di condizionare, diminuendoli, i tassi di interesse a lunga con l’obiettivo di sostenere la domanda aggregata. Se inoltre, come nell’Eurozona, si manifestano segnali concreti di deflazione, i tassi reali a lunga tenderanno, a parità di tassi nominali, ad aumentare. Una maniera per diminuire i tassi reali a lunga è attraverso la promessa di mantenere i tassi a breve a zero per un periodo indefinito di... (tonino2308)

Imu e Chiesa, ricomincia la pressione

Sarà pure una coincidenza, ma è certo che la sentenza con cui la Corte di Cassazione dà ragione al Comune di Livorno che vuole far pagare l’ICI a due scuole paritarie cattoliche (clicca qui), non poteva arrivare in un momento più significativo. La Cassazione, concludendo un contenzioso nato cinque anni fa tra il Comune e le scuole del Santo Spirito e dell’Immacolata, per l’esenzione o meno dall’ICI (l’imposta sugli immobili), ha sentenziato che «poiché gli utenti della scuola paritaria pagano un corrispettivo per la frequenza, tale attività è di carattere commerciale, “senza che a ciò osti la gestione in perdita”». Ergo: le due scuole si dovranno pagare la bellezza di 422mila euro di arretrati, in pratica una condanna a morte. (erscheggia)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...