In Sud Corea il primo negozio al mondo per la spesa virtuale

44 voti

3 anni fa - E’ stato lanciato l’estate scorsa in Sud Corea da Homeplus il primo negozio virtuale al mondo, ma solo in questi giorni attraverso Facebook ne è venuto a conoscenza il grande pubblico italiano. Homeplus è una joint venture nata nel 1999 dall’unione di Tesco (la famosa catena britannica di supermercati) e l’azienda sudcoreana di elettronica Samsung. [...] (Leggi l'Articolo)

jessica
inviata da: jessica - Categoria: Scienza... - Fonte: http://www.ilvirtuale.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

CIPRO: Ripartono i negoziati, la riunificazione sembra più vicina

Come ci si aspettava nelle ultime settimane, lo scorso 15 maggio sono ripresi i colloqui di pace a Cipro. Nikos Anastasiades e Mustafa Akinci, presidenti delle due repubbliche in cui è divisa l’isola – quella greco-cipriota a Sud e quella turco-cipriota a Nord – si sono incontrati a Nicosia per far ripartire i negoziati, con la mediazione dell’inviato delle Nazioni ... (clodpest_eastjournal)

[Video] Microsoft HoloLens: realtà virtuale con Windows 10

Sono e rimango dell’idea che una tecnologia come Microsoft HoloLens applicata alla vita di tutti i giorni sia prematura nonostante il successo di occhiali per la realtà virtuale come Oculus e HTC Vive; qui però possiamo vedere in maniera un po’ più dettagliata ed esaustiva rispetto a quanto propostoci a gennaio quali sono le capacità di L'articolo [Video] Microsoft HoloLens: realtà virtuale con Windows 10 sembra essere il primo su MyTechnology. (reloaded)

Due spese preparate con Excel: un risparmio del 92%

Valeria è davvero preparata nell’affrontare le sue spese al supermercato. Un paio di settimane fa ha compiuto la sua “pazza impresa”, dividendosi tra Carrefour Market, dove la sua spesa aveva un valore di 40,29 € e Acqua e Sapone per un valore di 26,25 euro. Complessivamente avrebbe dovuto spendere 66,54 euro, ma ha pagato… 5,14 ... (ruzzolo)

Crescere al Sud: nel cuore del Mezzogiorno in un viaggio di denuncia

Un gruppo di 60 adolescenti di 4 regioni del sud, ragazze e ragazzi dai 16 ai 21 anni, saranno i protagonisti del viaggio in pullman di Crescere al Sud – la rete di 80 organizzazioni impegnate nella promozione e tutela dei diritti dei minori nel Mezzogiorno, promossa da Save the Children e Fondazione con il […] (tuttisostenibili)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...