Mancato invio unico 2016

Mancato invio unico 2016

Mancato invio unico 2016

Il 30 settembre è scaduto il termine per l’invio della dichiarazione dei redditi. Hai dimenticato di inviare la dichiarazione? Pochi passi per mettersi in regola. La dichiarazione dei redditi si considera omessa se non presentata neanche dopo 90 giorni dalla scadenza del termine ordinario.

I contribuenti che non hanno ancora presentato la dichiarazione relativa al periodo d’imposta 2015 possono regolarizzare la propria posizione avvalendosi dell’istituto del ravvedimento operoso, presentando il modello dichiarativo entro il 29 dicembre 2016 versando le imposte, se dovute, gli interessi e le sanzioni in misura ridotta. La dichiarazione, anche se tardiva, viene considerata comunque validamente presentata. Per il tardivo invio della dichiarazione trova applicazione la sanzione amministrativa compresa tra 150 e 500 euro. Se l’invio avviene entro 90 giorni dalla scadenza del termine, è possibile fare ricorso al ravvedimento operoso,riducendo la sanzione la sanzione applicabile ad un 1/10 del minimo. https://www.ilcontabile.com/it/elaborazione-modello-unico-persone-fisiche

csama1
nella categoria Economia
Attendere...