L'Austria schiera esercito e blindati sul confine con l'Italia per difendersi dai migranti

L'Austria schiera esercito e blindati sul confine con l'Italia per difendersi dai migranti

Il ministro della Difesa austriaco Hans Peter Doskozil ha rilasciato un’intervista pubblicata dal sito del quotidiano Kronen Zeitung in cui dichiarava che avrebbe fatto intervenire l'esercito in assistenza alle forze di polizia se l’afflusso dei profughi dall’Italia non fosse diminuito.

Nel frattempo l'Austria avrebbe già dislocato dei mezzi blindati Pandur per la chiusura delle strade nella regione di confine con il Brennero.

"A seguito delle dichiarazioni del Governo austriaco circa lo schieramento di truppe al Brennero, il Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Amb. Elisabetta Belloni, ha convocato stamane alla Farnesina l'Ambasciatore austriaco a Roma, Dr. René Pollitzer."

Martedì mattina, con il comunicato sopra riportato, il ministero degli Esteri italiano ha reso nota la sua "insoddisfazione" per l'iniziativa austriaca.

Inziativa, va detto, motivitata soprattutto dalle necessità politiche di Hans Peter Doskozil in vista delle prossime elezioni che si terranno ad ottobre in Austria.

Rino Mauri
nella categoria Esteri
Attendere...