Accordi prematrimoniali: in arrivo la legge

Accordi prematrimoniali: in arrivo la legge

Il ddl sull'introduzione degli accordi prematrimoniali all'esame della commissione giustizia della Camera. Le novità e il testo

Ammettere i patti prematrimoniali, con cui i coniugi possono stabilire preventivamente le regole, soprattutto economiche, di un eventuale divorzio, prima del matrimonio. E' questo lo scopo della proposta di legge depositata alla Camera più di due anni fa (leggi: "Accordi prematrimoniali: ecco il nuovo disegno di legge"), che con un po' di ritardo rispetto alla tabella di marcia prefissata (visto che doveva essere calendarizzata subito dopo la legge sulle unioni civili), ha iniziato in questi giorni l'esame in commissione giustizia a Montecitorio.

Il provvedimento (qui sotto allegato), che vede come primi firmatari i deputati Alessia Morani (PD) e Luca d'Alessandro (ALA), ha l'obiettivo, si legge nella relazione al testo, di "riconoscere ai futuri coniugi nel momento che precede il matrimonio una più ampia autonomia al fine di disciplinare i loro rapporti patrimoniali e personali anche relativamente all'eventuale fase di separazione e di divorzio, attraverso accordi contenuti in un'apposita convenzione".

Altre informazioni
avvvaniasciarra
nella categoria Economia
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Attendere...