La FIFA condanna Blatter e Platini ad 8 anni di interdizione per corruzione

La FIFA condanna Blatter e Platini ad 8 anni di interdizione per corruzione
La Commisisone Etica della Fifa ha deciso di squalificare Sepp Blatter e Michel Platini per otto anni da tutti gli incarichi relativi al mondo del calcio. Entrambi, almeno per i prossimi otto anni, non potranno più aspirare a ricoprire alcuna carica. Per quanto riguarda Blatter, ormai ottantenne, questa condanna sancisce la fine poco onorevole di una carriera all'interno della Fifa che comunque si sarebbe conclusa con la nomina, a breve, di nuovo presidente. Invece, a Platini questa condanna impedirà di partecipare all'elezione come successore di Blatter e, soprattutto, di aspirare in futuro a qualsiasi carica dirigenziale nel governo del calcio europeo e mondiale.
Perché sono stati condannati? Nel 2011 Blatter ha autorizzato il da parte della Fifa il pagamento di 2 milioni di franchi svizzeri al presidente dell'Uefa Platini. Fin qui non ci sarebbe nulla di male, senonché tale pagamento non ha una chiara e trasparente motivazione. Pare che il pagamento sia stato autorizzato per una consulenza che Platini avrebbe fatto 9 anni fa. Ma non esiste alcuna carta che dimostri che tale consulenza sia stata richiesta e nessuna carta che dimostri che sia stata fatta. Chiamati a dislcolparsi, sia Platini che Blatter non hanno saputo fornire alcun documento che dimostrasse la consulenza al di là di un presunto "accordo tra gentiluomini". Pertanto, il Comitato Etico presieduto da Hans Joachim Eckert non ha potuto far altro che identificare il passaggio di denaro come corruzione e condannare i due protagosti della vicenda che avranno, comunque, la possibilità di appellarsi contro il giudizio sia alla Fifa e poi, eventualmente, davanti alla TAS.
Manolo Serafini
nella categoria Sport
Attendere...