Quell'ora di silenzio di May

Quell'ora di silenzio di May

Un tempo sarebbe risultato ammirevole l'abbottonatissimo silenzio dell'entourage governativo, tale da non far trapelare nulla delle intenzioni della May nonostante che la decisione fosse già presa e la Regina già informata da un giorno almeno; ma oggi lo iato fra il sapere che sarebbe successo qualcosa e il sapere cosa sarebbe successo è parso un abuso intollerabile e irresponsabile poiché incoerente con l'era dell'immediatezza e del retroscena soffiato in anticipo. Per questo l'ora ignota degli inglesi ha fatto sì che il web iniziasse a fagocitare sé stesso in mancanza di contenuti, lasciando rincorrersi illazioni che si autoalimentavano dando corpo alle paure più frequenti del nostro tempo, fossero esse fonti di distruzione esterna (la guerra, il terrorismo) o fonti di disfacimento interno (le dimissioni, la malattia).

Altri dettagli
mp37vi
nella categoria Esteri
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Attendere...