Scacchi: simultanea di Roccasalva a Modica il 19 maggio 2012

69 voti

3 anni fa - Mi è giunta una email scacchistica da parte di Cittadinanzattiva, che nel tentativo di diffondere la cultura degli scacchi, presentandoli come un utile e valido supporto per la formazione degli alunni propone, a titolo puramente dimostrativo, ha organizzato una “simultanea” (partita giocata da una persona contro tanti, in contemporanea) che sarà sostenuta dal Candidato Maestro modicano Piero Roccasalva. L’incontro, della durata di 2 ore circa, si terrà nei locali dell’Istituto Giacomo Albo giorno 19 maggio 2012 alle ore 09:00.L'invito è rivolto ad alunni, insegnanti e genitori , anche se in possesso di conoscenze scacchistiche “elementari”.Cittadinanzattiva intende replicare l'evento anche nel corso del prossimo anno scolastico in tutte le scuole di ogni ordine e grado di Modica (ma non solo), ove condiviso dai responsabili di Istituto. (Leggi l'Articolo)

arrgianf
inviata da: arrgianf - Categoria: Sport - Fonte: http://arrgianf.blogspot.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Milano: a disposizione 100 muri per la street art

A Milano cento muri liberi per la street art in città, dove gli artisti potranno realizzare le loro opere e riqualificare i luoghi. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale  è valorizzare il territorio, in particolare le periferie, incrementare il senso di sicurezza e il rispetto della legalità attraverso il contributo e la partecipazione dei writer. Per questo il […] Related posts: Puliamo il nostro Paese! Racconta con una foto l'Italia che ami o che detesti. Waiting for CinemAmbiente – dal 31 maggio al 5 giugno 2012, Torino Inaugurazione del festival del CinemAmbiente – 31 maggio 2012, Torino (tuttisostenibili)

Gli scacchi: più che un rompicapo, meno che un gioco

Vogliamo cominciare a mettere alla prova la definizione  appena enunciata con lo storico gioco (gioco?!? siam sicuri?) degli scacchi? Vediamo i sette punti È un'attività? Yes Si fa in almeno due persone? Yess Ha un regolamento? Yesss Esiste un obiettivo per ogni giocatore? Yessss Il regolamento consente più strategie? Yessssss Il giocatore può creare una strategia? Oh noooo! Too bad Gli obiettivi dei giocatori sono in conflitto? Ovvio, ma tanto il punto 6. non è rispettato e, bello mio, per fare un gioco ci vogliono tutti. O quasi. Il gioco degli scacchi rispetta tutte le condizioni del teorema di Zermelo-Kuhn, anzi credo che ne sia proprio l'esempio più classico: sistema ad informazione perfetta: ad ogni stato tutti sanno tutto di tutti numero di scelte finito, se vogliamo parecchio elevato, ma... finito. A posto: Zermelo-Kuhn. Nel gioco degli scacchi quello che devi fare è semplicemente trovare la soluzione, perché... (ilnono)

Bertolacci, ecco come può giocare nello scacchiere di Mihajlovic

Il primo acquisto ufficiale del Milan 2015/16 è quel giocatore che la Roma ha spedito in giro per l’Italia prima di cederlo nell’anno dell’arrivo in Nazionale: salto doppio dunque per Bertolacci, voluto da Mihajlovic che pensa alla struttura tattica dei rossoneri Centrocampista, brevilineo ma tosto, buona tecnica, a tratti imprevedibile, rognoso e combattivo: sono questi […] The post Bertolacci, ecco come può giocare nello scacchiere di Mihajlovic appeared first on Sportreview. (sportreview)

Egitto, offensiva Isis nel Sinai: “Oltre 70 morti”

EGITTO – Sarebbero almeno settanta i soldati egiziani uccisi in una raffica di attentati avvenuti al valico di Rafah e a Sheikh Zueid, città nella penisola del Sinai. E’ quanto riporta la tv satellitare al Jazeera, anche se un portavoce dell’esercito del Cairo ha riferito di “una decina di vittime” tra morti e feriti. ATTACCHI SIMULTANEI – Secondo l’emittente qatariota, che cita fonti proprie, anche a Sheikh Zueid ci sarebbero stati scontri a fuoco e forti esplosioni. Dietro la strage ci sarebbe la filiale egiziana dello Stato islamico che si è attribuita la paternità degli attacchi. Secondo la tv satellitare al Jazeera i jihadisti affermano di aver preso di mira 15 postazioni dell’esercito e della polizia egiziana. Gli attacchi, in simultanea, arrivano pochi giorni dopo l’omicidio del procuratore generale egiziano, ucciso in un attentato con un’autobomba contro il suo convoglio al Cairo. (networkwdc)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...