Frati e suore diminuiscono senza sosta. E i conventi?

Frati e suore diminuiscono senza sosta. E i conventi?

A parlare di «emorragia» è stato lo stesso papa Francesco. Partendo da cifre drammatiche: nel corso del 2015 e del 2016 tra frati e suore si sono registrati circa 2.300 abbandoni all'anno, compresi i 271 decreti di dimissione dall'istituto, le 518 dispense dal celibato concesse dalla Congregazione per il clero, i 141 sacerdoti religiosi incardinati in diverse diocesi e le 332 dispense dai voti tra le contemplative. Rimane alto il numero di religiosi e religiose che gettano via il saio.

E i conventi sono sempre più vuoti.

Ma nonostante le dichiarazione "ad effetto" di Bergoglio che voleva i conventi vuoti messi a disposizione dei rifugiati, i conventi vuoti restanto comunque vuoti!

E nei lager-centri-d'accoglienza la situazione è sempre più drammatica!

razional-mente
nella categoria Cronaca
Attendere...