Il 17 dicembre, nuovo incontro di preparazione per la realizzazione del progetto Inferno in occasione del Ravenna Festival 2017

Il 17 dicembre, nuovo incontro di preparazione per la realizzazione del progetto Inferno in occasione del Ravenna Festival 2017
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Il Ravenna Festival, per celebrare la ricorrenza del 700° anniversario della morte di Dante nel 2021, ha commissionato a Teatro delle Albe/Ravenna Teatro un progetto di ampio respiro sulla Divina Commedia che inizierà nel 2017 e si concluderà nel 2021.

La prima realizzazione di tale progetto sarà Inferno, una produzione con 34 repliche che prenderà il via dal 25 maggio 2017. Nel 2019 sarà la volta del Purgatorio e nel 2021 sarà messo in scena il Paradiso.

L'allestimento del progetto è a cura di Marco Martinelli e Ermanna Montanari che per la messa in scena hanno chiesto ed ottenuto l'apporto di tutta la città di Ravenna.

Lo scorso 6 dicembre, oltre 150 persone hanno partecipato al teatro Rasi alla prima riunione del cantiere che il prossimo anno porterà alla rappresentazione dell'Inferno.

Sabato 17 dicembre – ore 20.30 – ci sarà un nuovo incontro pubblico del “Cantiere Dante”, rivolto sempre a tutti coloro che vorranno in qualche modo partecipare al progetto nel modo in cui ritengono più consono alle loro capacità: canto, danza e movimento, recitazione corale, costruzione di scene e costumi, arti visive... senza però dimenticare che l'incontro è aperto anche a chiunque abbia semplicemente il desiderio di approfondire il vastissimo universo dantesco.

L’incontro del 17, intitolato Il teatro, il sacro, vedrà protagonisti Marco De Marinis, docente di Discipline teatrali al Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, Lorenzo Mango, docente di Storia del teatro moderno e contemporaneo all'Università degli studi di Napoli L'Orientale, Luigi Allegri, docente di Storia del teatro e dello spettacolo e direttore del Dipartimento di Lettere, arti, storia e società dell'Università di Parma.

Un nuovo incontro, dal titolo Il mio Dante, si terrà poi il 21 dicembre, e vedrà la partecipazione di Ivan Simonini, presidente delle Edizioni del Girasole, Elisabetta Gulli Grigioni studiosa di iconografia popolare, Franco Gabici presidente della Società Dante Alighieri di Ravenna; Emanuela Mambelli, docente di Italiano e Storia presso l’I.T.G. “Camillo Morigia” di Ravenna e coordinatrice del progetto "Dante in rete".

Infine, il 21 gennaio 2017 ci sarà al teatro Rasi una prima riunione di carattere organizzativo con tutti coloro che fino a quel momento avranno accettato di fornire il proprio contributo alla messa in scena. Da non dimenticare, però che nuove adesioni saranno comunque accettate fino alla primavera del 2017.

giulia
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...