Non c'è pace in casa Juve: Allegri medita l'addio

Non c'è pace in casa Juve: Allegri medita l'addio

Gli allenatori non durano in eterno e lo sappiamo benissimo, di certo dispiace che Massimiliano Allegri abbia dato l'impressione di essere ad un passo dal lasciare la Juventus a fine anno, dopo aver indovinato il modulo giusto per tentare l'assalto al triplete.

Dopo la sconfitta di Firenze, Allegri ha cambiato modulo alla squadra schierando contemporaneamente tutti le sue punte di diamante - Mandzukic, Dybala e Higuain - non solo senza sbilanciare la squadra, ma rendendo il suo gioco ancora più fluido ed efficace, tanto da far ritenere ormai chiuso il discorso campionato.

Ma nonostante tutto alla Juventus stia andando per il meglio, Allegri in conferenza stampa nel post partita che ha visto la Juventus vittoriosa per 2-0 contro il Crotone non ha dato risposte rassicuranti sulla sua permanenza in bianconero, dichiarando: "Le voci che mi danno in Inghilterra? Non smentisco e non confermo."

Chi potrebbe sostituirlo? Il nome che è più ricorrente è quello di Paulo Sousa, attuale allenatore della Fiorentina, che a fine anno chiuderà la sua esperienza a Firenze.

Maggiori dettagli da un'altra fonte
bigbos
nella categoria Sport
Attendere...