Piante della salute, la Valeriana

Piante della salute, la Valeriana

La Valeriana è da sempre conosciuta come rimedio erboristico e salutistico ed è facilmente reperibile nei luoghi freschi e umidi delle nostre montagne.
E' entrata da tempo di diritto nella Farmacopea ufficiale.

La moderna ricerca scientifica ha confermato in modo inequivocabile le sue attività sedative e ipnotiche, oltre ad escludere ogni effetto di tossicità o di dipendenza dall'uso.

Di questa pianta si utilizzano il rizoma e le radici, i cui estratti sono utilizzati nella cura dell'insonnia e dei disturbi del sonno, come pure rimedio naturale complementare di alcune manifestazioni di tipo ansioso quali attacchi di panico, crisi di angoscia, tremori, crampi addominali, irritabilità generalizzata, tensione nervosa, vertigini, colon irritabile, palpitazioni e cefalea.

Interessante anche l'origine del nome della pianta che in latino significa colui o colei che sta bene di salute ed in stato di robustezza.
Pare che Linneo decise per quel nome in quanto le prime origini della pianta erano da far risalire a un certo re Valerio, regnante della Pannonia, una regione che comprendeva territori che oggi sono di competenza di Ungheria, Austria, Croazia e Slovenia.

Si narra addirittura che la pianta fosse conosciuta sin dai tempi degli antichi Egizi che la utilizzavano per curare i morsi degli scorpioni.

In epoca rinascimentale invece la medicina era solita ricorrere alla Valeriana per trattare casi di epilessia.

Il suo effetto sedativo e favorevole nei confronti del sonno a livello biochimico si spiega con l'innalzamento dei valori nel cervello del GABA, un amminoacido dotato di una potente azione sedativa e sonnifera.

Anche la Valeriana come diverse altre piante ha un'ampia variabilità in principi attivi e pertanto devono essere usati a scopo salutistico solo estratti secchi standardizzati e con posologia media di 400 mg per capsula.
La vostra erboristeria di fiducia avrà certamente l'integratore naturale più adatto al vostro caso specifico da consigliarvi.

In gravidanza e allattamento la Valeriana può essere assunta ma sempre su prescrizione e controllo diretto di un medico esperto in Fitoterapia.

 

Per informazioni Clorofilla Erboristeria Online

 

marcoone
nella categoria Salute
Attendere...