Attività fisica e integratori naturali

Attività fisica e integratori naturali

L’attività fisica, a livello agonistico o amatoriale, ha numerosi effetti benefici sull’organismo.

All’esercizio fisico corrisponde un aumento della tonicità muscolare, un rimodellamento del corpo, una riduzione della massa grassa in favore di quella magra. E dona anche benessere psicofisico generale, visto che fare sport attiva le endorfine (sostanze organiche che stimolano le sensazioni di benessere).

L’attività sportiva esige però un impegno supplementare, che porta a maggiori esigenze di nutrienti. Allo sforzo fisico infatti corrisponde una perdita di sostanze quali sali minerali, oligoelementi, amminoacidi, che può alterare l’equilibrio idrico-salino dei tessuti. Sono carenze che possono creare dolori muscolari e anche lesioni.

Per evitare questo bisogna seguire un’alimentazione bilanciata, che fornisca tutti i nutrienti necessari. E quando l’introito alimentare non è sufficiente alle esigenze dello sportivo, è utile arricchire l’alimentazione con integratori naturali per ottenere prestazioni ottimali, ma soprattutto per non subire un eccessivo affaticamento. Per esempio Miele, Polline e Pappa reale rappresentano alimenti preziosi per aumentare il rendimento e regalare un rapido recupero dopo lo sforzo fisico.

Una categoria utile per chi pratica sport è quella delle piante adattogene, come il Ginseng, l’Eleuterococco, il Guaranà, la Maca e la Rodiola rosea. Sono piante tonico-energizzanti indicate in tutte quelle situazioni di aumentato fabbisogno energetico: infatti aumentano la resistenza alla fatica fisica e allo stesso tempo forniscono una naturale sferzata di energia.

Anche il Lievito di birra per la sua ricchezza in vitamine, soprattutto del gruppo B, proteine e sali minerali costituisce un valido aiuto per gli sportivi. Così come il Fieno greco, utile anch’esso come ricostituente in caso di affaticamento da attività fisica perché ricchissimo in vitamine e sali minerali.

Un’altra pianta molto utile per chi fa sport è la Spirulina, un’alga ricchissima di amminoacidi essenziali, vitamine e minerali, come il Ferro e il Calcio. Come pure l’alga Klamath.

Integratori di Amminoacidi ramificati sono utili per migliorare le risposte fisiologiche, alleviare l’affaticamento durante lo sforzo fisico e migliorare le prestazioni muscolari.

Poiché l’attività fisica porta ad un aumento della sudorazione, è bene assumere integratori di sali minerali per reintegrare quelli persi col sudore (Magnesio e Potassio prima di tutti). Ed è bene assumerli sciogliendoli in acqua, in modo anche da ripristinare i liquidi persi e quindi ristabilire l’equilibrio idrico-salino.

E’ importante anche neutralizzare i radicali liberi che si formano durante l’attività fisica. E in questo senso la Natura è ricchissima di piante con caratteristiche antiossidanti: Noni, Papaya, Uva rossa e Polygonum cuspidatum (da cui si estrae il resveratrolo), Tè verde, Aloe vera, succo di Melograno, germe di Grano, vitamina C sono solo alcuni esempi di piante o sostanze dove trovare antiossidanti utili a contrastare i radicali liberi formatisi durante l’attività sportiva.

Per una migliore assimilazione dei nutrienti indispensabili per una corretta pratica sportiva, può essere utile integrare l’alimentazione con i fermenti lattici e con fibre (probiotici e prebiotici), che “fanno stare bene” la flora batterica intestinale, migliorandone la funzione di assorbimento.

E buona attività fisica!

 

Su Clorofilla Erboristeria Online e su Bio Magazine di Clorofilla

 

marcoone
nella categoria Salute
Attendere...