FENIX TALES: dopo FIM2017 ecco la recensione

FENIX TALES: dopo FIM2017 ecco la recensione

"...dopo l’ultimo impegno alla FIM, Fiera Internazionale della Musica dove si son ritrovati in compagnia di nomi come David Cross (ex violinista e tastierista dei King Crimson), David Jackson (ex saxofonista dei Van Der Graaf Generator), David Knopfler (ex chitarra ritmica dei Dire Straits), Patrizio Fariselli ex Area, Omar Pedrini ex dei Timoria, etc. etc. i Fenix Tales, nati nel 2008, in quel di Firenze, sono arrivati fin qui nel nostro studio dove si scrive e si ascolta musica..."

"...Confutatis Maledictis” terza traccia di The Abyss eye, ci fa subito pensare ad un Mozart che probabilmente se fosse nato ai nostri giorni, avrebbe composto parti delle sue opere per questo gruppo..."


"...il segreto di questo disco sta in quell’intreccio di cose che ha alla base la tradizione musicale lirica, supportata dalla moderna strumentazione elettrica e da una voce potente e “tosta” ed allo stesso tempo drammatica che si incunea anche in quelle atmosfere tipicamente malinconiche che rendono The Abyss eye un disco completamente fuori dalle logiche di tendenza. Eh si, perché questo disco non è solo il risultato di un lavoro da sala d’incisione, è soprattutto creatività al servizio del rock e di questi tempi, con il ritorno di tanti “vecchi” del rock, di certo non guasta una novità."


Ulteriori informazioni dalla fonte:
http://inondazioni.it/rubriche/musicalbox/5217-the-abyss-eye-dei-fenix-tales-e-ti-trovi-gli-abissi-a-due-passi

lynkpress
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...