Protesi, busti e carrozzine, Censis: 11,2 mln italiani vivono con dispositivi medici

3 anni fa Stampelle e deambulatori, misuratori del glucosio nel sangue e plantari, busti ortopedici e ginocchiere.
I dispositivi medici sono parte della vita quotidiana di 11,2 milioni di italiani che grazie a questi strumenti conducono una vita normale.
È quanto emerge da … Continue reading →
(Continua...)
mario_bianconi
nella categoria Salute
Altri articoli di possibile interesse:

Messina: Medici in scena al Palacultura per beneficenza

14/01/2016 04:01 - Messina. Musica, cabaret, teatro e poesia gli ingredienti della III edizione di “Medici in scena”, spettacolo di beneficenza sabato 16 gennaio, al Palacultura, promosso dalla sezione di Messina dell’AMMI (ass. Mogli Medici Italiani), presieduta dall’avv. Francesca De Domenico Leonardi. Oltre venti professionisti pronti a trasformarsi sul palco in attori, cantanti e comici per sostenere la […] (vivienna)

Watch and walk, la carrozzina che si comanda con lo sguardo

24/01/2016 21:31 - SENZA BARRIERE – Se chiedete a Francesco Locci e Giuseppe Chessa come sia nata la loro collaborazione vi risponderanno che è difficile stabilire chi dei due abbia cercato l’altro e che, in fondo, non importa. L’obiettivo di entrambi, fin dall’inizio della loro avventura, era solo uno: migliorare la qualità della vita delle persone affette da sclerosi laterale amiotrofica. Locci e Chessa conoscono bene questa malattia: si occupano di sviluppare ausili per restituire autonomia a coloro che ne sono colpiti. Locci, nella sua Ortopedia di Nuoro crea dispositivi ortopedici su misura. Chessa, tecnico informatico di Abbasanta, un piccolo comune di 2000 abitanti o poco più in provincia di Oristano, sviluppa dei software che consentono ai disabili di spostarsi  o di comunicare tramite dei comandi impartiti a una macchina attraverso lo sguardo. “Io e Francesco ci siamo incontrati per caso, mentre testavo un dispositivo su un paziente”, racconta Giuseppe Chessa.... (oggiscienza)

ASL TERAMO: ECCO LE ASSUNZIONI DI 48 MEDICI A TEMPO DETERMINATO

16/01/2016 23:47 - TERAMO - La Asl di Teramo comunica che ha "predisposto con immediatezza, al fine di consentire la presa di servizio tra il primo ed il 16 febbraio 2016, tutti gli atti necessari all'assunzione, con contratto individuale di lavoro a tempo determinato fino al 30 giugno prossimo (con possibilità di proroga, fermo restando il rispetto del tetto di spesa previsto dalla normativa regionale e nazionale), del seguente personale: 8 dirigente medici della Disciplina di Radiodiagnostica; 10 dirigente medici della Disciplina di Anestesia e Rianimazione; 3 dirigente medici della Disciplina di Oncologia; 4 dirigenti medici della Disciplina di Medicina; 6 dirigenti medici... (abruzzoweb)

Bimbi con tosse e raffreddore: l'aerosol è inutile

04/02/2016 02:30 - Care mamme, che la salute dei vostri pargoli vi preoccupa è cosa normalissima. Però, attenzione, cercate di restare lucide anche se siete in preda all'ansia. Con uno starnuto e qualche colpo di tosse infatti si ricorre subito all'aerosol, ma siete sicure che funzioni? Quella di questo famoso marchingegno per curare i malanni di stagione è ormai una moda, ma gli esperti sono concordi nel dire che il dispositivo è utilizzato in modo improprio e senza alcuna evidenza scientifica. Si tratterebbe di un mito da sfatare. Sarà che grazie al senso di sicurezza che garantisce, l'aerosol resta uno dei dispositivi medici più amati. E sappiamo inoltre che il suo vantaggio principale è la capacità di trasportare il farmaco nelle basse vie aeree: trachea, bronchi, polmoni. Con la salute dei nostri figli però non si scherza e allora evitiamo di fare di testa nostra,  sarebbe buona norma seguire le indicazioni del medico, perché l’aerosol ha indicazioni specifiche e negli altri casi non... (mammedomani)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...