Ugl Scuola Campania : altra vittoria per i precari della scuola

Ugl Scuola Campania : altra vittoria per i precari della scuola

Il tribunale di Napoli Nord accoglie il ricorso , per inserimento in Gae , in via cautelare , dei precari in possesso del diploma magistrale conseguito entro l'anno 2001/2002. Il ricorso è stato presentato dall' Avv. Alessandro Immobile della UGL Scuola Villa di Briano (Ce). La responsabile dello sportello Ugl Scuola Villa di Briano, Virginia Ciervo, dichiara : "E' un altro contenzioso che determina di come la "Buona Scuola" sia stato un fallimento , lasciando precari con titoli abilitanti in graduatorie d' istituto".
L'Ordinanza dà piena ragione all' UGL Scuola e riconosce senza ombra di dubbio che entrambi i presupposti del “fumus” e del “periculum” appaiono soddisfatti e la domanda cautelare merita accoglimento. Il segretario regionale Ugl Scuola, Eliana Troise, dichiara: " I nostri iscritti, infatti, non avevano mai potuto inserirsi nelle Graduatorie a Esaurimento, neanche quando erano ancora “aperte” all'inserimento di tutti gli abilitati. Il Giudice del Lavoro di Napoli Nord, accoglie la richiesta proposta e non ritiene corretta l'impostazione posta in essere dal MIUR che “ha riconosciuto il valore abilitante del diploma magistrale conseguito entro l'a.s. 2001-2002 solo ai fini dell'inserimento dei possessori nella 2^ fascia delle graduatorie d'istituto valide per il conferimento di supplenze cd. “brevi” e non invece per le assunzioni a tempo indeterminato” . E chiarisce : " Il diploma magistrale era già in possesso dei ricorrenti al momento dell'entrata in vigore della Legge n. 296/2006 che ha trasformato le graduatorie permanenti in graduatorie a esaurimento”.

alessioeffe
nella categoria Politica
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Attendere...