Joseph Halevi: "La recessione è globale"

3 anni fa "La recessione è globale" Cinzia Gubbini intervista Joseph Halevi Mercati a picco, lo spread italiano volta a 400 punti.
Che cosa è accaduto? Non eravamo in una botte di ferro dopo le politiche di Monti? Lo chiediamo al'esperto del manifesto, Joseph Halevi.
Via Skype. [10/04/12 22:11:33] cinziagubbini: Ciao Joseph, lo spread oggi vola di nuovo.
Quota 400.
Ma non era tutto apposto dopo le riforme di Monti? (ce la raccontano così...) [10/04/12 22:13:34] joseph halevi: Veramente Monti c'entra poco, mentre Draghi c'entra moltissimo.
Gli spread sono calati quando Draghi ha deciso di aprire i rubinetti della liquidità, ora anche questa droga si sta esaurendo. cinziagubbini: Dunque il nostro paese più forte, più credibile, non ha alcun tipo di influenza sull'andamento dei mercati?   joseph halevi: Non é più forte, questa é una finzione mandata avanti dai politici e dai loro governanti tecnici.
Non ha...
(Continua...)
tonino2308
nella categoria Politica
Altri articoli di possibile interesse:

Halo 5: in arrivo questo mese le modalità Grifball, Fiesta e Assault

08/02/2016 13:59 - 343 Industries ha annunciato che entro fine mese arriverà un nuovo aggiornamento di Halo 5: Guardians che introdurrà diverse nuove modalità di gioco. Tra queste ci sarà la vecchia Grifball che gli sviluppatori di 343 Industries hanno ridisegnato per adattarsi ad Halo 5: Guardians senza perdere la classica vérve. (neural)

Le divan de Staline: Gerard Depardieu presta il volto al dittatore sovietico Joseph Stalin

30/12/2015 19:23 - Tra i volti più conosciuti di ogni tempo del cinema francese, Gerard Depardieu è stato scelto per interpretare il dittatore russo Joseph Stalin in un progetto per il grande schermo di prossima uscita tratto dal libro del 2014 Le divan de Staline (Il... [Continua a leggere] (velvet_cinema_italia)

Economia globale: si apre una nuova fase

25/01/2016 11:47 - Si è concluso un anno non del tutto positivo per l’economia globale, minacciata da diversi fattori di instabilità. Il 2016 porta con sé simili interrogativi; per questo sarà importante mantenere politiche il più possibile coordinate IERI: UN . . . → Leggi (buongiornoslovacchia)

Il riscaldamento globale e la politica (climatica) italiana

16/12/2015 09:17 - Ormai, purtroppo, ci stiamo abituando. Ma anche quest’anno, stando ai dati del rapporto Germanwatch, nessuno tra i 58 paesi che rappresentano il 90% delle emissioni totali, ha avuto performance in linea con il contenimento del riscaldamento globale entro i 2 … Continua a leggere → (pdigirolamo)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...